Letture di novembre

Novembre è uno dei mesi che preferisco, quindi spero che le letture che ho in programma siano meravigliose!
Iniziamo con la prossima uscita di Amabile Giusti: questa bravissima e prolifica autrice pubblicherà domani Ogni volta che sono solo con te. Si tratta di un romanzo contemporaneo. A essere onesta, la trama non mi ha ammaliata, ma trattandosi di una scrittrice che mi piace molto, procederò senz’altro alla lettura.
Considerato che è da parecchio tempo che non mi dedico a romanzi paranormali, ho deciso che colmerò questa lacuna introducendone ben due nella lista del mese.
Il primo è Cuore cremisi, sempre di Amabile Giusti, ed è il seguito di Cuore nero. Avevo letto quest’ultimo e lo avevo apprezzato, tranne il finale che non mi aveva soddisfatta per niente. Fortunatamente, il seguito è uscito e spero che la storia avrà la conclusione che merita.
L’altro paranormale è Onore nella notte di Thea Harrison. È il settimo romanzo della serie Razze antiche e, anche se ho letto solo i primi due della serie, lo leggerò comunque visto che la sinossi mi intriga moltissimo. Vi farò sapere se è godibile anche senza aver letto tutti i volumi della serie che lo precedono.
Infine, ho in programma Vicini di Anna Nicoletto. Non ho mai letto nulla di questa autrice, ma ho notato che i suoi romanzi sono molto ben quotati.

Auguro anche a voi una buona lettura… magari con una tazza di tè in mano e al calduccio sotto una bella coperta colorata!

 

Ogni suo bacio

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Ogni suo bacio"

– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo italiano: Ogni suo bacio
– titolo originale: His Every Kiss
– secondo libro serie Girl Bachelors
– anno di pubblicazione in Italia: 2007
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Passione, n. 4

TRAMA

Sono passati cinque anni da quando il sogno di Dylan Moore si è infranto: compositore di successo, cadendo da cavallo ha perso la capacità di sentire la musica e di comporre. E cinque anni sono passati anche da quando Grace, violinista di talento, lo ha convinto a non togliersi la vita. Ora che Dylan ha più che mai bisogno di lei, il destino li fa ritrovare. Per scoprire che è dal loro primo incontro che si sono amati. E che continuano a desiderarsi.

RECENSIONE

Dylan è uno dei più affascinanti edonisti di cui abbia letto. Un genio musicale viziato, vizioso e decadente, che ha perso la sua ragione di vita e che riesce inspiegabilmente a trovare sollievo solo in presenza di un angelo biondo: Grace.
Non si ferma di fronte a nulla pur di raggiungere il suo scopo, ossia avere costantemente Grace attorno a sé. Ancora non sa che esiste un amore più grande di quello che prova per la musica, né che questo sentimento può assumere molteplici forme.
Dylan matura nel corso della narrazione, limando le parti più egoiste di sé e conservando, tuttavia, la patina di affascinante e irresistibile artista.
Grace respinge troppe volte Dylan per non risultare frustrante e noiosa. Fortunatamente la presenza di Isabel vivacizza l’atmosfera, altrimenti spesso in stallo tra i due protagonisti.
La Guhrke ha scritto un bel romanzo. Spero che l’eventuale prossima edizione italiana sappia valorizzarne la storia con una copertina migliore.

GIUDIZIO

8 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
GUILTY
1. Un amore proibito (Guilty Pleasure, 2004)
2. Ogni suo bacio (His Every Kiss, 2004)
3. Talamo proibito (The Marriage Bed, 2005)
4. Non sono una principessa (She’s No Princess, 2006)

L’amore è sempre in ritardo

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "L'amore è sempre in ritardo"

– autrice: Anna Premoli
– titolo: L’amore è sempre in ritardo
– anno di pubblicazione: 2018
– casa editrice: Newton Compton Editori
scarica l’e-book

TRAMA

I primi amori sono di solito un dolce ricordo, capace di far sorridere. Non per Alexandra Tyler: Norman Morrison, il migliore amico di suo fratello Aidan, l’ha rifiutata senza tante cerimonie dopo che lei ha trascorso l’adolescenza a corteggiarlo e a comporre per lui terribili lettere d’amore in rima. Ogni volta che lo vede – anche ora che è una donna adulta e sta finendo un dottorato in Geologia alla Columbia – non riesce proprio a controllare il malumore. Le sue storie sentimentali sono state tutte un fallimento. E la colpa, secondo Alex, è proprio di Norman. Quando, stanca di incontri poco entusiasmanti, decide di prendersi una sacrosanta pausa dal complicato mondo degli appuntamenti, Norman, altrettanto stufo di pranzi tesi in casa Tyler, le propone una tregua: lasciarsi il passato alle spalle e provare a comportarsi in modo almeno amichevole. Alex non può tirarsi indietro di fronte a quella che per lei suona quasi come una sfida: trattarlo in modo cordiale in fondo non dovrebbe essere così difficile. O almeno, questo è quello che crede…

RECENSIONE

La storia va a passo di lumaca, le dinamiche tra Alex e Norman tendono a ripetersi e, anche quando sembra che ci sia un colpo di scena, la situazione alla fine non cambia. Solo nelle ultime pagine le cose si fanno emozionanti.
I protagonisti mi sono piaciuti e penso davvero che avessero un grande potenziale. Purtroppo, le vicende in cui sono stati inseriti non mi hanno soddisfatta, al punto che non riuscita a sentire la minima empatia verso nessuno dei personaggi.
Sicuramente L’amore è sempre in ritardo non è un romanzo che rileggerò.

GIUDIZIO

5 su 10

Lo schema di gioco

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Lo schema di gioco"

– autrice: Kristen Callihan
– titolo italiano: Lo schema di gioco
– titolo originale: The Friend Zone
terzo libro Game On Series
– anno di pubblicazione in Italia: 2018
– casa editrice: Always Publishing
scarica l’e-book

TRAMA

Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo.
L’indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante e impertinente fatina bionda.
Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere.
La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall’istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo.
Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza.

RECENSIONE

Dexter, dopo aver atteso Fiona per anni, decide finalmente di farsi avanti. Non potrebbero esistere due anime più diverse tra loro, ma riescono lo stesso a sviluppare un profondissimo legame in un tempo assai breve.
La storia è a tutto tondo: non viene narrata solo la vita sentimentale dei protagonisti, ma anche le loro vicende lavorative, che si rivelano essenziali ai fini della loro felicità come coppia.
A tratti mi pare surreale il comportamento di Dex, sempre così dedito a Fiona e premuroso, a prescindere dalle reazioni di lei. Però ho apprezzato il fatto che l’autrice sia uscita dagli schemi, descrivendo una figura di giocatore di football insolita e introversa.
Il romanzo è ricco di scene passionali e intense, e la trama è un armonico insieme di alti e bassi che contribuiscono a rendere il rapporto tra i protagonisti più reale.
È una bella lettura.

GIUDIZIO

7 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi che compongono la serie
GAME ON
1. La partita vincente (The Hook Up, 2014)
2. La regola dell’amico (The Friend Zone, 2015)
3. Lo schema di gioco (The Game Plan, 2015)
4. The Hot Shot, 2017

C’è qualcosa nei tuoi occhi

INFORMAZIONI GENERALI     Copertina del libro "C'è qualcosa nei tuoi occhi"   

– autrice: Amabile Giusti
– titolo: C’è qualcosa nei tuoi occhi
– anno di pubblicazione: 2016
– casa editrice: Amazon Publishing
scarica l’e-book

TRAMA

Francisca Lopez è un angelo nero impossibile da conquistare: nel suo passato c’è dolore, violenza subìta e inflitta, c’è la delinquenza e c’è il carcere. E c’è un solo uomo, Marcus. Con lui ha condiviso la parte più oscura di sé.
Ma ora Marcus se n’è andato, ha scelto di seguire Penny, la dolce ragazza dalle ciocche pastello per la quale ha deciso di cambiare vita, e Francisca deve costruirsi una nuova identità.
Per farlo, sceglie Amherst, la città di Emily Dickinson, perché la poesia è stata la sua segreta ancora di salvezza. Se poi all’università il corso di poesia contemporanea è tenuto da Byron Lord, un professore giovane, seducente e con un nome decisamente profetico, affascinato dai suoi “occhi di petrolio”, la vita di Francisca può davvero sperare in una svolta.
Tra i due nasce uno strano e delicato rapporto: una tenera alchimia d’amore che rischia a ogni momento di essere spazzata via dai segreti di entrambi e dalle tante fragilità di Francisca. Una storia destinata a incrociarsi con la nuova vita dell’indimenticato Marcus e della rivale Penny, in un finale dolcemente inaspettato.

RECENSIONE

La storia di Francisca e Byron è travolgente: mi ha catturata dalla prima pagina e mi ha tenuta col fiato sospeso e col batticuore fino alla fine.
I contrasti di Francisca, il suo essere fragile e coriacea al tempo stesso, la sua dolcezza e il suo temperamento brusco sono ammalianti. Anche Byron presenta tratti caratteriali dissonanti, che lo rendono poliedrico e oltremodo affascinante.
Ho adorato il modo in cui Byron smantella poco a poco tutte le difese di Francisca, rimanendone al tempo stesso conquistato.
Nella storia compaiono anche i protagonisti di Tentare di non amarti, e il libro porta a compimento le vicende che erano in sospeso tra loro.
Spero che Amabile Giusti continui a regalarci romanzi come questo!

GIUDIZIO

10 su 10

Questo libro è il sequel di Tentare di non amarti

Letture di ottobre

Le temperature sono calate, il cambio degli armadi è stato fatto… quindi mi posso dedicare alla lettura!
Visto che mi è piaciuto il primo libro della serie Guilty di Laura Lee Guhrke, ho deciso che leggerò il secondo intitolato Ogni tuo bacio, dedicato a Dylan Moore. Così avrete una recensione prima che la Mondadori ripubblichi anche questo nella serie Oro.
Non vedo l’ora di leggere C’è qualcosa nei tuoi occhi di Amabile Giusti, il seguito di Tentare di non amarti e che ha per protagonista la bella Francisca. Spero che sia meraviglioso come il primo!
Il nuovo libro di Anna Premoli, L’amore è sempre in ritardo, mi incuriosisce. I romanzi di questa autrice sono sempre un’incognita: a volte sono bellissimi, a volte… un po’ meno. Sono curiosa di vedere come sarà questo.
E adesso uno sport romance: Lo schema di gioco, terzo volume della serie Game On di Kristen Callihan. Non vedo l’ora di leggere la storia di Fiona ed Ethan!

E voi? Avete individuato qualche romanzo promettente?
Buona lettura!

Tentare di non amarti

INFORMAZIONI GENERALI        Copertina del libro "Tentare di non amarti"

– autrice: Amabile Giusti
– titolo: Tentare di non amarti
– anno di pubblicazione: 2015
– casa editrice: Amazon Publishing
scarica l’e-book

TRAMA

Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato.

RECENSIONE

Ho impiegato anni prima di decidermi a leggere questo romanzo perché né la copertina, né la trama mi ispiravano.
Poi, spinta dalle moltissime recensioni positive, l’ho iniziato e… non sono riuscita a interrompere la lettura fino alla fine!
La narrazione entra subito nel vivo delle vicende, Penny e Marcus sono entrambi carismatici anche se in modi differenti, e i personaggi secondari rimangono impressi al pari dei protagonisti, in particolare la dolce nonna di Penny e, soprattutto, Francisca.
E’ una storia di passione, perdono e redenzione, nella quale Marcus e Penny sono descritti in maniera così vivida che sembra siano reali.
Il doppio punto di vista relativo agli stessi avvenimenti, anziché appesantire la narrazione, la rende più intensa.
Un consiglio? Leggete questo libro!
Io corro a iniziare il romanzo successivo, che ha la splendida e problematica Francisca come protagonista.

GIUDIZIO

10 su 10

Un amore proibito

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Un amore proibito"

– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo italiano: Un amore proibito
– titolo originale: Guilty Pleasure
– primo libro serie Guilty
prima pubblicazione in Italia: 2006, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi, n. 702
seconda pubblicazione in Italia: 2018, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Oro, n. 190
scarica l’e-book

TRAMA

Tremore Hall, residenza del duca Anthony Courtland, è un luogo d’immenso valore: in Gran Bretagna non esistono resti romani pari ai mosaici lì rinvenuti, ma non sono quelli gli unici tesori che Daphne Wade è stata capace di scoprirvi. La giovane archeologa, dall’aspetto apparentemente dimesso ma dai grandi sogni d’amore, oltre ai reperti che deve restaurare e catalogare per la collezione di lord Anthony ha trovato qualcosa di più prezioso: l’attrazione per il duca. L’amore, come lo intende Daphne, è qualcosa di piacevole, caldo e tenero; per Anthony, invece, esiste solo il lavoro e certamente i sentimenti non sono una priorità. E nemmeno l’abbandonarsi al piacere dei sensi, almeno finché…

RECENSIONE

Avevo già letto questo libro nella sua prima edizione Mondadori, ed è stato un piacere leggerlo di nuovo.
La storia si differenzia da altre perché la protagonista si guadagna da vivere facendo l’archeologa, e non l’istitutrice come in quasi tutti i romanzi in cui la donna ottocentesca ha un’occupazione. Inoltre, Daphne ha alle spalle un passato assai movimentato e insolito.
Il suo rapporto con Anthony è pieno di momenti stuzzicanti. All’inizio della lettura, Daphne passa dalle stelle alle stalle, come si suol dire, e tutto il romanzo serve a ricondurla in una disposizione emotiva simile a quella iniziale, anche se molto più consapevole e profonda.
Anthony lotta vanamente contro sentimenti sempre meno arginabili e Daphne trova mano a mano il coraggio di aprire di nuovo il cuore all’amore.
Il linguaggio dei fiori che i protagonisti utilizzano nella fase del corteggiamento è adorabile e anche divertente.
Non vedo l’ora di leggere il prossimo volume relativo all’amico di Anthony, il compositore Dylan Moore.

GIUDIZIO

8 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
GUILTY
1. Un amore proibito (Guilty Pleasure, 2004)
2. Ogni suo bacio (His Every Kiss, 2004)
3. Talamo proibito (The Marriage Bed, 2005)
4. Non sono una principessa (She’s No Princess, 2006)

Chi vuol sposare un maschilista?

INFORMAZIONI GENERALI       Copertina del libro "Chi vuol sposare un maschilista?" 

– autrice: Joanne Bonny
– titolo: Chi vuol sposare un maschilista?
– anno di pubblicazione: 2018
– casa editrice: autopubblicato
scarica l’e-book

TRAMA

Ricetta per una storia d’amore: prendete una femminista convinta, un donnaiolo da strapazzo (ma figo da paura), una ventina di ragazze isteriche pronte a tutto e una manciata di telecamere. Amalgamate bene il tutto, spolverandolo con un’abbondante dose di humor, e trasferitelo in una lussuosa villa sul lago di Como. A questo punto attendete che la femminista sia cotta a puntino (di chi, è ancora tutto da scoprire) e voilà, la vostra chicklit è servita!
Dopo essersi vista negare la meritata promozione dal capo sessista, la giornalista Emma Fontana decide di fondare una nuova rivista, Revolution, che presto diventa la voce delle femministe di tutta Italia.
Se il lavoro per Emma va alla grande, lo stesso non si può dire della sua vita sentimentale: gli uomini sono spaventati dal suo carattere forte e indipendente e si defilano tutti dopo il primo appuntamento.
Proprio quando sta per essere eletta femminista dell’anno, Emma scopre che i suoi migliori amici l’hanno iscritta per scherzo a un reality show intitolato “Chi vuol sposare un milionario?”
Il milionario in questione è il giovane sciupafemmine Marco Bernardi, che ospiterà per dieci giorni venti ragazze nella sua villa sul Lago di Como e sceglierà tra loro la sua fidanzata.
All’inizio Emma non ne vuole sapere di prendere parte al programma, ma poi capisce di poter sfruttare la situazione a suo vantaggio, così parte per Como con lo scopo di scrivere un reportage al vetriolo sulle altre concorrenti e dare una lezione a quel maschilista di Marco.
La sua missione si rivela subito più difficile del previsto, tra prove imbarazzanti, corteggiatrici pronte a giocare sporco pur di vincere e screzi continui col bel Bernardi.
A complicare le cose ci si mette Leonardo, il serio e affascinante fratello maggiore di Marco, che sospetta fin da subito delle vere intenzioni di Emma e decide di tenerla d’occhio tra una ripresa e l’altra.
Mentre i suoi sentimenti nei confronti dei fratelli Bernardi si fanno ogni giorno più intensi e confusi, Emma si trova a fare i conti coi suoi principi (o pregiudizi) femministi: e se in fondo fosse lei stessa la sua avversaria più pericolosa?

RECENSIONE

L’ambientazione è originale: un reality show che mostra la competizione tra una ventina di donne per la mano del milionario Marco Bernardi. Le candidate sono piuttosto assurde e agguerrite. La mia preferita è senza dubbio Titti.
La lunghezza inusuale di questo libro è alleggerita da numerose scene spassose, che mi hanno più volte fatta ridere di gusto.
Purtroppo Chi vuol sposare un maschilista? ha un grosso problema. Non mi era mai capitato di avere dubbi su chi fosse il partner della protagonista in un romanzo, ma in questo caso è successo: per tutta la narrazione l’autrice ha mantenuto Emma in bilico tra Marco e Leonardo.
Il risultato di questa incertezza è che la storia non diventa mai davvero romantica e si conclude con una scelta affrettata e un po’ banale.
Peccato, perché il contesto era assolutamente accattivante.

GIUDIZIO

6 e 1/2 su 10

Nel castello del lupo

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Nel castello del lupo"

– autrice: Angela White
– titolo: Nel castello del lupo
– sesto libro serie Le profezie della strega scalza
– anno di pubblicazione: 2018
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1170
scarica l’e-book

TRAMA

Dopo anni di conquiste nelle terre d’Oriente, Warrick il ribelle torna ad Ashton Castle, regno del gemello Warren. Il suo cuore di lupo è deciso a reclamare per sé la bellissima Aisley dagli occhi di smeraldo, la dolce fanciulla che sola ha saputo donargli la pace durante gli anni irrequieti della sua tempestosa giovinezza. Aisley, però, è diventata donna all’ombra di un segreto che ha cambiato per sempre la sua vita. Il ragazzo da lei tanto amato in passato è oggi un uomo che la spaventa, ma anche la attrae inesorabilmente. Riuscirà a resistergli e proteggersi dalla forza della sua passione? E quale futuro potrà esserci tra una serva e il suo signore?

RECENSIONE

La sapiente penna di Angela White ci ha regalato un altro romanzo meraviglioso.
Le sue parole si intrecciano per ricreare un’epoca passata, intessuta di fascino e mistero, nella quale Aisley e Warrick vivono la loro storia d’amore, dedizione e perdono. Il tormento di Warrick e la gentilezza di Aisley danno vita a pagine indimenticabili.
Epica la battaglia per la conquista del castello, e altrettanto epico il manipolo di guerrieri che vi prende parte.
E’ sempre un piacere incontrare i personaggi dei libri precedenti, in particolare Christian, che è sempre più affascinante, e il tessitore Jamie Lamartes, che mi sta rendendo incredibilmente impaziente di leggere un romanzo a lui dedicato.
Tra i nuovi personaggi, Zenon è quello che più mi ha colpita.
Non vedo l’ora che la serie prosegua e mi faccia nuovamente sognare!

GIUDIZIO

10 su 10

Ecco i romanzi della serie
LE PROFEZIE DELLA STREGA SCALZA
1. Il castello dei sogni 
2. Di ghiaccio e d’oro
3. La rosa del drago
4. La luna dei desideri
5. Cuore di ghiaccio
6. Nel castello del lupo