Archivi

Quel che voglio da te

INFORMAZIONI GENERALICopertina del romanzo "Quel che voglio da te"
– autrice: Virgina Henley
– titolo italiano: Quel che voglio da te
– titolo originale: Seduced
– anno di pubblicazione: 2018
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Introvabili, n. 39
scarica l’e-book

TRAMA
Il giovane lord Anthony Lamb è disperso in mare, ma nessuno deve saperlo. Lady Antonia, la sua gemella scampata al naufragio, decide così di vestire i panni del fratello per preservare il cospicuo patrimonio di famiglia, da lui ereditato di recente, nella speranza di un suo ritorno. A complicare la situazione, però, irrompe direttamente da Ceylon uno sconosciuto tutore, Adam Savage, irresistibile libertino e avventuriero dagli occhi di ghiaccio, che si ripropone di fare del pupillo, un po’ troppo effeminato a suo avviso, un vero uomo. Inizia così per Antonia un turbinio di eventi imprevedibili e imbarazzanti, finché l’inganno non dovrà cedere alla passione…

RECENSIONE
Le dettagliate descrizioni dei luoghi e delle dimore mi hanno incantata.
Un po’ meno l’utilizzo di termini marittimi a me incomprensibili, e ancora meno le spiegazioni in materia di colture tropicali.
Un altro aspetto che avrei volentieri tralasciato sono stati i sogni di Antonia, inutilmente lunghi e rivelatori.
Ma, nonostante ciò, il romanzo mi è piaciuto: è una storia avventurosa e dal ritmo serrato, con un’interessante e irriverente analisi sulla condizione della donna nella società dell’epoca e con parti di prepotente sensualità.
Mi hanno fatta sorridere più di una volta le pagine in cui Adam cerca di trasformare Anthony (che in realtà è Antonia) in un vero uomo.
I personaggi sono tutti molto ben caratterizzati, anche quelli secondari, e le vicende si snodano fluide tenendo sempre desta l’attenzione. Raccapricciante ma meritata la fine del cattivo.
In definitiva, è una lettura avvincente.

GIUDIZIO
7 e 1/2 su 10

 

Schiava

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Virginia Henley
– titolo originale: Enslaved
 prima pubblicazione in Italia: 1998, casa editrice: Euroclub
– seconda pubblicazione in Italia: 2017, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Introvabili, n. 27
– e-book: Schiava

TRAMA
Non c’è niente da fare, lady Diana Davenport non riesce ad apprezzare i molli damerini londinesi del suo tempo e per sfuggire alla noia si rifugia nella lettura, divorando le appassionanti storie di un passato antico ed eccitante. Affascinata dalla magia di epoche remote, dunque, quando Diana per caso s’imbatte in un elmo antico non resiste alla tentazione di indossarlo, e come per incanto si ritrova al cospetto del generale romano Marcus Magnus. Arrogante e irresistibilmente pieno di fascino, il generale non crede che la splendida straniera provenga dal futuro, e pensa invece che sia una spia dei druidi, destinata per questo a divenire la sua schiava.

RECENSIONE
La travolgente relazione tra Diana e Marcus/Mark si dipana in una storia ricca di colpi di scena.
Alcuni personaggi di secondo piano mi sono rimasti impressi, come l’incredibile Allegra e il bizzoso Kerr.
Gli antagonisti, invece, non mi hanno intrigata affatto, in quanto sono cattivi dalla cima dei capelli alla punta dei piedi, senza la minima sfumatura caratteriale.
La vera pecca di questo romanzo, tuttavia, è la ricostruzione storica dell’epoca romana, che non è per niente accurata (ad esempio, i sacrifici agli dei seguivano modalità precise e rigorosissime, mentre la Henley li descrive del tutto privi di schema).
Nel complesso la trama risulta abbastanza coinvolgente, ma non tanto da farmi venire voglia di rileggere il libro in futuro.

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10