Archivi

Un uomo da odiare

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Miriam Formenti
– anno di pubblicazione in e-book: 2013
– casa editrice: Arnoldo Mondadori Editore
– e-book: Un uomo da odiare

TRAMA
Le guerre tra Federico I di Svevia e i comuni lombardi fanno da sfondo a una storia d’amore e di odio fra una giovane nobildonna milanese, ormai considerata solo merce di scambio, e il barone svevo a cui è stata donata. Lui desidera essere amato, lei vuole soltanto odiarlo. Un romanzo ricco di avvenimenti nel quale si intrecciano le vite di conquistatori e vinti, con i loro sogni e le loro vendette.

RECENSIONE
La storia tra Regina e Stephan non è riuscita ad appassionarmi completamente.
Innanzitutto, il periodo storico in cui le vicende sono ambientate non è tra i miei prediletti; in secondo luogo non mi hanno convinta la cieca ostinazione di Stephan, la redenzione di Guido, né tantomeno il modo in cui i due uomini regolano i conti tra loro. Mi è inoltre parsa un po’ frettolosa la riconciliazione finale tra i due protagonisti, considerata la portata dei contrasti che era andata creandosi tra loro.
Ho invece apprezzato il personaggio di Rosa, così nobile e forte, la narrazione scorrevole e dal ritmo serrato, nonché la scrupolosa ricostruzione degli avvenimenti storici.

GIUDIZIO
7 su 10

Amabile canaglia

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Miriam Formenti
– sequel de Il destino di una stella
– anno di pubblicazione: 2013
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1062

TRAMA
Inghilterra, 1756. Di fronte alla ragazza dai capelli rossi come il fuoco, che sostiene di essere la nipote del proprietario della casa da lui presa in affitto, il conte Giovanni Calozzi non è affatto convinto. Eppure ne è affascinato, perché Amabel Lynch è bella, con la grazia e le pretese di una lady. E davvero è una nobildonna, seppur caduta in disgrazia e bisognosa di aiuto per liberare la sorella Pearl, ingiustamente accusata di furto e rinchiusa in prigione. Giovanni accetta di darle una mano se in cambio Amabel gli concederà un bacio, ignorando che ne scaturirà una passione capace di superare anche l’ostacolo più imprevedibile.

RECENSIONE
Il sequel del bellissimo Il destino di una stella tratta principalmente le vicende del conte Calozzi, che nel volume precedente faceva la parte del cattivo di turno.
Emergono così aspetti della personalità del bel conte che sono alquanto attraenti e che lo inducono a sfidare le più radicate convenzioni sociali pur di raggiungere la felicità con la grintosa Amabel.

Mi piacciono sempre i romanzi che trattano storie d’amore parallele e questo non delude. Tuttavia, sono rimasta molto più coinvolta della coppia secondaria Roseanne/Pietro che da quella principale… anche se ho trovato Giovanni molto più affascinante di Pietro! Nel complesso entrambe le storie, così diverse tra loro, conferiscono un perfetto equilibrio alla trama.

I personaggi secondari sono caratterizzati molto bene e li ho apprezzati tutti tantissimo (i Weston, Clifford, lady Owen, lady Maria Scott, Lloyd, ecc.).

L’ultima scena descritta nell’epilogo è davvero brillante. In ogni caso, il finale non conclude tutte le vicende della trama, quindi è ovvio aspettarsi un seguito… che spero arrivi presto!

GIUDIZIO
7 e 1/2 su 10