Archivi

Voglio ritrovarti

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Voglio ritrovarti"
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo italiano: Voglio ritrovarti
– titolo originale: Somewhere I’ll Find You
– primo libro serie Capital Theatre
prima pubblicazione in Italia: 2011, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Passione, n. 50
seconda pubblicazione in Italia: 2017, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Oro, n. 177
scarica l’e-book

TRAMA
Bellissima e talentuosa, Jessica Wentworth è l’attrice più in vista del momento e l’intera Londra è ai suoi piedi. Le basta un cenno e può ottenere tutto ciò che desidera. Ma dietro un’aura eterea e perfetta si nasconde in realtà Julia Hargate, con il suo inconfessabile segreto: un marito misterioso, che non ha mai visto, del quale non può far parola con nessuno e, cosa ben più grave, che non può amare. Per anni Damon, marchese di Savage, ha cercato la sconosciuta fanciulla a cui il padre lo aveva sposato quando era solo un bambino. E ora è ben sorpreso di scoprire che sua moglie è l’incantevole attrice che tutto il mondo desidera e da cui si sente irresistibilmente attratto…

RECENSIONE
La carriera o l’amore? Non avrei mai pensato che la protagonista (di nobile e ricca famiglia) di un romanzo ambientato in epoca vittoriana si trovasse di fronte a una simile scelta: la Kleypas ha creato una trama e una protagonista avvincenti. Non essendo affatto una scelta facile, ho compreso appieno la grande indecisione di Julia, che alla fine decide quello che le regala gioia e serenità.
Damon mi è piaciuto per le caratteristiche che accomunano un po’ tutti i protagonisti maschili dell’autrice, ossia la determinazione e la totale devozione alla donna amata.
Tuttavia, la figura maschile più interessante del romanzo rimane Logan, dal passato misterioso e dai modi introversi e ammalianti.
Nel complesso si tratta di una lettura gradevole e coinvolgente.

GIUDIZIO
8 su 10

Ecco i romanzi della serie
CAPITAL THEATRE
1. Voglio ritrovarti (Somewhere I’ll Find You, 1996)
2. Perché sei mia! (Because You’re Mine, 1997)

Con te, adesso

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Prince of Dreams 
– primo libro serie The Stokehursts
prima pubblicazione in Italia: 2011, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Classic, n. 969
seconda pubblicazione in Italia: 2017, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Oro, n. 173
– e-book: Con te, adesso

TRAMA
Il più pericoloso e desiderato uomo d’Inghilterra brama possedere una donna incantevole e testarda, che è promessa a un altro. Eppure dopo aver conquistato la deliziosa mano di Emma Stokehurst, Nikolas non riesce a colmare il vuoto che sente nel cuore. Affascinante e tormentato principe, Nikolas sembra infatti vivere in un tempo remoto popolato di splendidi e romantici sogni. Il destino lo porta inesorabilmente lontano, ma il tocco amorevole di Emma è una promessa di estasi e, forse, il sentimento che da tutta la vita sta inseguendo.

RECENSIONE
La Kleypas ha diviso il romanzo in quattro parti.
Le prime due mi sono piaciute: il Nikolas pericoloso, affascinante e misterioso di Cuore a cuore è disposto a fare qualunque cosa per rendere sua Emma, che da sempre lo ammalia. Però, a causa di ferite indelebili che in passato gli hanno lacerato non solo il corpo ma anche l’anima, non è in grado di abbandonarsi all’amore.
Per risolvere questa situazione la Kleypas, nella terza parte del libro, ha l’infausta idea di introdurre una specie di time-travel. Nikolas va indietro nel tempo di quasi due secoli e si ritrova a vivere la vita del suo stesso quadrisavolo, il quale, guarda a caso, era identico a lui. Ovviamente in quell’epoca trova anche Emma, che diventa anche lì sua moglie.
Dunque, la Emma e il Nikolas del passato hanno generato un erede da cui discende in linea retta il Nikolas attuale. Questo significa che Emma è sia la quadrisavola di Nikolas sia sua moglie. Ecco, questo mi turba un po’. Per non parlare del fatto che lui è il quadrisavolo di se stesso!
Inoltre, non mi è chiaro cosa abbia reso Nikolas libero tutt’a un tratto di amare Emma nel passato, ma non nel presente. Dal momento che erano le stesse identiche persone, questo cambiamento, peraltro improvviso, per me rimane un mistero.
Nella quarta parte la situazione va ulteriormente a rotoli. La Kleypas introduce un colpo di scena che poteva anche risparmiarsi e una posticcia scena lacrimevole nelle ultime pagine dell’epilogo.
Peccato.

Ma non è finita. Per tutto il romanzo viene proclamato l’amore di Emma per gli animali e in più punti si ribadisce che è vegetariana, ma il primo pasto che consuma nella casa di Nikolas è composto da pietanze a base di carne e pesce e lei assaggia “un po’ di tutto”…

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
THE STOKEHURSTS
1. Cuore a cuore (Midnight Angel2004)
2. Con te, adesso (Prince of Dreams, 1995)

Un libertino dal cuore di ghiaccio

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Cold-Hearted Rake
– primo libro serie The Ravenels
– anno di pubblicazione in Italia: 2016
– casa editrice: Mondadori
– collana: Oscar Bestsellers
– e-book: Un libertino dal cuore di ghiaccio

TRAMA
Inghilterra, 1875. Devon Ravenel, incallito donnaiolo, è lo scapolo più affascinante di Londra e ha appena ereditato una contea. Il suo nuovo ruolo sociale gli impone però responsabilità inattese e qualche sorpresa: la sua nuova proprietà, infatti, è gravata dai debiti e per di più nella dimora ereditata vivono le tre sorelle del defunto conte e una giovane, bellissima vedova, Lady Kathleen Trenear. Presto tra i due scoppia la passione, ma la donna conosce bene i tipi come Devon. E non ha alcuna intenzione di consegnargli il proprio cuore.

RECENSIONE
Molti personaggi di questo libro sono inclini a cambiamenti repentini e ingiustificati.
Nel giro di un giorno Devon passa dal voler vendere la tenuta che eredita al volerla gestire scrupolosamente.
Kathleen si innalza a portabandiera delle regole del decoro, ma poi è la prima che finisce per infrangerle più o meno tutte.
West nell’arco di una notte cessa di essere un alcolista incallito e diventa un coscienzioso amministratore di proprietà agricole. Se non altro, il suo carattere malizioso e scanzonato rimane inalterato.
Anche la storia della coppia principale rivela una certa assurdità. Kathleen piange tra le braccia di Devon e lui, a seguito di tale avvenimento, decide di rivoluzionare la sua vita per lei e di farsi carico delle responsabilità che la tenuta comporta, ma non è disposto a impegnarsi con la donna per cui ha cambiato il suo modo di vivere. Poi, il solo fatto di vedere un operaio insieme al figlio, lo rende desideroso di formare una famiglia con Kathleen…
La coppia secondaria (Helen e Rhys) mi ha intrigata, ma non mi è piaciuto il modo brusco con cui la Kleypas ha troncato l’epilogo lasciando tutto in sospeso.
La narrazione è scorrevole e le scene con le gemelle hanno vivacizzato un po’ l’atmosfera.
Tuttavia, l’unico personaggio degno di nota in tutto il romanzo rimane Amleto.

GIUDIZIO
6 su 10

Ecco i romanzi della serie
THE RAVENELS
1. Un libertino dal cuore di ghiaccio (Cold-Hearted Rake2015)
2. Una moglie per Winterborne (Marrying Winterborne, 2016)
3. Devil in Spring (2017)
4. Hello Stranger (2018)

Una moglie per Winterborne

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Marrying Winterborne
– secondo libro serie The Ravenels
– anno di pubblicazione in Italia: 2017
– casa editrice: Mondadori
– collana: Oscar Bestsellers
– e-book: Una moglie per Winterborne

TRAMA

Di umili origini, grazie alla sua sfrenata ambizione Rhys Winterborne ha ottenuto ricchezza e successo. È un uomo che sa sempre come ottenere ciò che vuole: e ora vuole l’aristocratica Lady Helen Ravenel.
E se per costringerla a sposarlo dovrà rubarle la sua virtù, tanto meglio… Ma la seducente e timida Helen ha in serbo qualche sorpresa per il rude affarista.

RECENSIONE
Helen scopre un segreto e teme che Rhys si arrabbi a causa di tale segreto, così non glielo rivela e passa gran parte del tempo a letto con lui: quasi tutto il romanzo procede in questo modo. In effetti, il tratto distintivo di Rhys è l’essere in calore ogni volta che compare nella narrazione.
Solo verso la fine succede qualcosa. Ci sono delle scene toccanti e la resa dei conti con il malvagio di turno, che però si esaurisce in poche righe.
L’unico personaggio che ha suscitato il mio interesse è stata l’indipendente e grintosa Garret Gibson.
Spero che la Kleypas torni a essere la scrittrice che adoro, perché questo libro è stato parecchio noioso.

GIUDIZIO
5 su 10

Ecco i romanzi della serie
THE RAVENELS
1. Un libertino dal cuore di ghiaccio (Cold-Hearted Rake2015)
2. Una moglie per Winterborne (Marrying Winterborne, 2016)
3. Devil in Spring (2017)
4. Hello Stranger (2018)

Il diavolo ha gli occhi azzurri

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Il diavolo ha gli occhi azzurri"
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo italiano: Il diavolo ha gli occhi azzurri
– titolo originale: Blue-Eyed Devil
– secondo libro serie Travis
– anno di pubblicazione in Italia: 2010
– casa editrice: Mondadori
– collana: Emozioni Oscar Bestsellers, n. 1989
– e-book: Il diavolo ha gli occhi azzurri

TRAMA
Hardy Cates è un uomo affascinante e ambizioso, un milionario nato in una famiglia povera, che ha costruito la propria fortuna da solo. Ed è detcrminato a portare avanti una sua vendetta privata contro i più ricchi petrolieri di Houston, i Travis. Haven è la figlia ribelle dei Travis, tornata a casa dopo due anni di matrimonio fallimentare con un uomo che non è mai piaciuto ai suoi, e ben decisa a non dare più retta al proprio cuore. Ma quando il suo sguardo incrocia quello di Hardy, la giovane donna si renderà conto che non si può resistere alla tentazione di un diavolo dagli occhi azzurri. Entrambi finiranno preda di un sentimento che nessuno dei due può – o vuole contrastare. Soprattutto quando una minaccia terribile emergerà dal passato della ragazza, e solo Hardy potrà salvarla…

RECENSIONE
Lisa Kleypas è al suo meglio.
Il romanzo è narrato in prima persona da Haven. All’inizio temevo che la scelta di questo stile narrativo non mi avrebbe permesso di conoscere i pensieri e i sentimenti di Hardy in tutta la loro intensità, ma la mia preoccupazione è presto svanita: agli azzurrissimi occhi del diavolo basta un solo sguardo per trasmettere mille emozioni!

E’ una storia di dolore e violenza, attrazione irresistibile, tenera e paziente comprensione e profondo amore.
Hardy, dopo avermi deluso così tanto in Sugar Daddy, non solo in queste pagine si redime completamente, ma diventa uno dei protagonisti maschili migliori di sempre.
Haven è in frantumi dopo un matrimonio finito male. E’ decisa a non impegnarsi più in una relazione per paura di soffrire di nuovo, ma non può resistere alle sensazioni che la travolgono quando si trova con Hardy.
E’ un libro meraviglioso che, oltre a un’indimenticabile storia d’amore, riesce anche a descrivere in modo accurato un problema spinoso come quello del disturbo narcisistico della personalità.

Forse la Kleypas ha un po’ esagerato con le sventure della povera Haven, e la copertina dell’edizione italiana non c’entra niente con la trama… ma non si può avere tutto.

GIUDIZIO
9 su 10

Ecco i romanzi della saga delle
TRAVIS
1. Sugar Daddy (Sugar Daddy, 2007)
2. Il diavolo ha gli occhi azzurri (Blue-Eyed Devil, 2008)
3. Una calda estate in Texas (Smooth Talking Stranger, 2009)
4. La ragazza dagli occhi scuri (Brown-Eyed Girl, 2015)

Amore a ogni costo

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Worth Any Price
– terzo e ultimo libro serie Bow Street Runners
– prima pubblicazione in Italia 2008, casa editrice Mondadori, collana I Romanzi, n. 831
– seconda pubblicazione in Italia 2016, casa editrice Mondadori, collana I Romanzi Oro, n. 158
– e-book: Amore a ogni costo

TRAMA
Nick Gentry ha fama di essere il più esperto amante di tutta l’Inghilterra. Spericolato e coraggioso agente di Bow Street, viene ingaggiato per ritrovare Miss Charlotte Howard. La missione sembra semplice, solo finché Nick non incontra la signorina in questione. Bella, fragile e in fuga da un uomo prepotente, Charlotte accende in Nick un desiderio disperato. Al punto che il temerario agente si ritrova a farle una proposta ancora più temeraria: diventare sua moglie.

RECENSIONE
Il romanzo che mi è piaciuto di più della trilogia è senza dubbio il secondo, ma questo è stato comunque una lettura molto gradevole.
L’astuto criminale incallito trasformato in agente si rivela un amante esperto, fantasioso e fedele, e riesce a trovare qualcuno per cui valga la pena di cambiare e che lo aiuterà ad affrontare i suoi incubi peggiori: Lottie.
Lei è una delle protagoniste della Kleypas che preferisco, perché ha il coraggio di sfidare le radicate convenzioni sociali dell’epoca secondo cui la donna è come un oggetto da vendere in matrimonio, e cerca di crearsi un futuro migliore o, se non altro, accettabile.
Nick e Lottie sono molto diversi, ma saranno proprio le loro differenze a renderli perfetti l’uno per l’altra.

Una cosa che apprezzo tantissimo della Kleypas è che i personaggi che popolano l’universo londinese da lei creato si incontrano nei vari romanzi da lei scritti. In questo caso, compaiono Gemma Bradshaw dello stupendo All’improvviso, tu e il conte di Westcliff della serie Audaci Zitelle.

GIUDIZIO
8 su 10

Ecco i romanzi della trilogia
GLI AGENTI DI BOW STREET
1. Ti amerò per sempre (Someone to Watch Over Me, 1998)
2. L’amante di lady Sophia (Lady Sophia’s Lover, 2002)
3. Amore a ogni costo (Worth Any Price, 2003)

L’amore che viene

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "L'amore che viene"
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo italiano: L’amore che viene
– titolo originale: Love, Come to Me
– anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Leggereditore
scarica l’e-book

TRAMA
Dopo la fine della Guerra civile americana, Heath Rayne, affascinante e volenteroso uomo del Sud, decide di trasferirsi a Concord, Massachussets, e di rifarsi una vita. Quando vede per la prima volta Lucinda Caldwell e se ne invaghisce, non può immaginare che di lì a poco i loro destini si sarebbero incrociati indissolubilmente. Allontanatasi da casa dopo un litigio con il suo promesso sposo, Lucinda rischia di affogare nelle acque gelide di un fiume. Sarà Heath a salvarle la vita e a prendersi cura di lei durante la tempesta di neve che impedisce loro di tornare a casa. Lucinda capisce subito che Heath non è come gli altri uomini che ha incontrato nella sua vita: è impetuoso, ironico, sensuale. Sa che è in grado di strappare ogni brandello di resistenza che lei stessa oppone al desiderio che le arde dentro e che può regalarle sensazioni che non ha mai provato. Ma sa anche di essere promessa a un altro uomo…

RECENSIONE
L’ambientazione del dopoguerra è ricostruita con grande accuratezza e non costituisce solo un pallido sfondo per le vicende dei protagonisti, ma rappresenta una parte essenziale della loro storia. L’infrangersi degli ideali contro l’atroce realtà della guerra, l’intransigenza dei vincitori, la luminosa forza di quei vinti che (come Heath) continuavano a battersi per i propri sogni: Lisa Kleypas descrive tutto questo con appassionato acume.

I protagonisti sono indimenticabili e l’evoluzione del loro amore regala emozioni intense.
Heath è affascinante oltre ogni dire e conquista fin dalla prima pagina in cui compare. Lucy ha una personalità molto sfaccettata e profonda, che solo Heath saprà far fiorire rigogliosamente.
Tra i personaggi secondari spicca Damon, con i suoi sguardi intensi e i sentimenti struggenti che nobilmente continua a celare dentro di sé. Spero di tutto cuore che la Kleypas decida di dedicargli un libro, perché è una figura troppo complessa e stimolante per non meritare il rango di protagonista.

E’ un romanzo meraviglioso sotto ogni profilo e, in alcuni punti, la storia mi ha richiamato alla mente Via col vento. La Kleypas, anche agli inizi della sua carriera, era già un’autrice straordinaria.

GIUDIZIO
10 su 10

Irresistibile sconosciuto

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Stranger in My Arms
– anno di pubblicazione in Italia: 2013
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Passione, n. 100

TRAMA
“Lady Hawksworth, vostro marito non è morto” queste le parole che sconvolgono Lara. Infatti, dopo essere stato dato per disperso in mare liberandola da un matrimonio senza amore, Hunter conte di Hawksworth sta facendo ritorno per reclamare il proprio titolo e la propria moglie. Però Lara stenterà a riconoscere quell’uomo potente e virile, in grado tuttavia di rivelarle segreti che solo un consorte può conoscere e così ansioso di rinnovarle il proprio amore. Certo, la somiglianza è innegabile, ma mai Hunter si era dimostrato tanto attento e passionale. Eppure, ben presto l’unico desiderio di Lara sarà che quello straniero sia davvero suo marito.

RECENSIONE
Strano ma vero, il libro non mi è particolarmente piaciuto. Anche se è della Kleypas.

Lara è insopportabile fin dal momento in cui incontra Hunter.
Lui è un santo, perché chiunque si sarebbe stancato prima di una moglie così rigida, riluttante e cocciuta, tutta presa da un altruismo strumentalizzato come via di fuga dai propri problemi. La passata vita coniugale di Lara giustifica in parte la sua chiusura verso il marito redivivo, ma lei è davvero esagerata e fastidiosa nel suo vittimismo.
Quanto alla parte finale, ho trovato inconcepibile il comportamento della protagonista, il suo repentino cambiamento di idea e il fatto che al processo le abbiano creduto: è impensabile che a quell’epoca potessero dare maggior peso alle ragioni (assurde) di una donna rispetto a quelle di un uomo.

Il ritmo di tutta la vicenda è lento e i momenti introspettivi di Lara sono troppi, considerato che la protagonista si ritrova a rimuginare sempre sugli stessi dubbi e timori.

La storia parallela di Rachel è l’unica parte del libro che ho apprezzato: è tragica e toccante al tempo stesso e mi è piaciuto tantissimo come si conclude.

Voglio considerare questo romanzo un caso isolato, perché della Kleypas adoro ogni altro libro che ho letto.

GIUDIZIO
5 e 1/2 su 10

Un regalo d’amore

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo originale: Surrender
– anno di pubblicazione in Italia: 2013
– casa editrice: Leggereditore

TRAMA
Nella Boston di fine Ottocento, Jason e Laura sono una coppia di sposini che dopo due mesi di matrimonio ancora non si conoscono veramente. Jason è innamorato di Laura da sempre, ma temendo che lei lo disprezzi per le sue umili origini irlandesi, non le ha mai dichiarato apertamente i suoi sentimenti. E ciò di certo non aiuta Laura, timida e innocente come una ragazzina, senza nessuna esperienza nell’arte della seduzione. Ma i due sapranno imparare molto l’uno dell’altra, affidandosi alla tenerezza e alla passione della loro intimità. Tra feste, gite in slitta, confidenze rubate e confronti sinceri, il legame tra Laura e Jason crescerà e si dimostrerà forte, saldo e… bollente.

RECENSIONE
Ogni libro che leggo della Kleypas mi conferma che è una scrittrice davvero speciale.
Anche se Un regalo d’amore è solo un racconto e non un romanzo, l’autrice è riuscita lo stesso a condensarvi tutto quello che serve a renderlo unico, toccante e passionale.
Le personalità di Jason e Laura sono approfondite con grande sensibilità, attraverso descrizioni essenziali ed estremamente efficaci. L’evoluzione del loro rapporto di coppia si rivela intensa e ardente, ma anche molto commovente.

I personaggi secondari, come il fratello e la sorella di Laura, sono ben caratterizzati e danno contributi importanti allo sviluppo della trama.

La storia pone in risalto la tematica sociale della differenza tra classi e le conseguenze che una tale netta separazione poteva comportare nella vita delle persone di quell’epoca.
Tutto questo è stato reso oggetto di un racconto in maniera così armoniosa e appassionante, da rendere chiaro che il talento di una scrittrice non si basa sul numero di pagine che scrive ma sulla loro qualità.

GIUDIZIO
9 su 10

L’ultima sorpresa

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lisa Kleypas
– titolo itliano: L’ultima sorpresa
– titolo originale: A Wallflowers Christmas
– quinto libro serie Wallflowers
– anno di pubblicazione in Italia: 2010
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi, n. 938

TRAMA
Quando Rafe Bowman arriva dall’America per incontrare Natalie, la figlia bella e a modo di lord Blandford, Londra risplende delle luci e delle decorazioni dell’imminente Natale. Intrigante e fascinoso, con la reputazione da avventuriero del Nuovo Mondo, Rafe è sicuro di fare colpo sulla fanciulla. Il matrimonio è garantito. Invece il destino ha in serbo ben altro per lui: Hannah, la cugina di Natalie. E mentre Rafe deve scegliere tra denaro e amore, inaspettatamente scocca dentro di lui una nuova scintilla.

RECENSIONE
Hannah non è una delle quattro Zitelle di cui si parla nella serie, ma diventa un “membro onorario” del gruppo. L’autrice si dimostra come al solito eccezionale, perché scrive romanzi rosa di ampie vedute, che non si incentrano esclusivamente sulla coppia di turno, ma che decantano anche altri tipi di affetto, come quello sincero e duraturo che si viene a instaurare tra amiche.

Rafe è quanto di più lontano ci possa essere da un perfetto gentiluomo inglese, e forse è proprio per questo che risulta così accattivante e divertente. Ma al di là della prima impressione, ha anche un animo sensibile e con ferite ancora aperte, che solo Hannah sarà in grado di curare.
Il romanzo descrive scene divertenti e altre commoventi attraverso dialoghi irriverenti e discorsi toccanti, e dimostra che i sentimenti autentici sono in grado di superare qualsiasi ostacolo.

La Kleypas dipinge scorci di vita familiare delle coppie incontrate nei libri precedenti, rispolverando così personaggi che non annoiano mai.

L’epilogo non conclude solo il romanzo, ma anche tutta la serie, che credo proprio sia la migliore serie storica che io abbia letto… finora!

GIUDIZIO
9 su 10

Ecco i romanzi della saga delle
AUDACI ZITELLE (WALLFLOWERS)
1. Segreti di una notte d’estate (Secrets of a Summer Night 2004)
2. Accadde in autunno (It Happened One Autumn 2005)
3. Peccati d’inverno (Devil in Winter 2006)
4. Scandalo in primavera (Scandal in Spring 2006)
5. L’ultima sorpresa (A Wallflowers Christmas 2008)