Archivi

Ogni suo bacio

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Ogni suo bacio"

– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo italiano: Ogni suo bacio
– titolo originale: His Every Kiss
– secondo libro serie Girl Bachelors
– anno di pubblicazione in Italia: 2007
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Passione, n. 4

TRAMA

Sono passati cinque anni da quando il sogno di Dylan Moore si è infranto: compositore di successo, cadendo da cavallo ha perso la capacità di sentire la musica e di comporre. E cinque anni sono passati anche da quando Grace, violinista di talento, lo ha convinto a non togliersi la vita. Ora che Dylan ha più che mai bisogno di lei, il destino li fa ritrovare. Per scoprire che è dal loro primo incontro che si sono amati. E che continuano a desiderarsi.

RECENSIONE

Dylan è uno dei più affascinanti edonisti di cui abbia letto. Un genio musicale viziato, vizioso e decadente, che ha perso la sua ragione di vita e che riesce inspiegabilmente a trovare sollievo solo in presenza di un angelo biondo: Grace.
Non si ferma di fronte a nulla pur di raggiungere il suo scopo, ossia avere costantemente Grace attorno a sé. Ancora non sa che esiste un amore più grande di quello che prova per la musica, né che questo sentimento può assumere molteplici forme.
Dylan matura nel corso della narrazione, limando le parti più egoiste di sé e conservando, tuttavia, la patina di affascinante e irresistibile artista.
Grace respinge troppe volte Dylan per non risultare frustrante e noiosa. Fortunatamente la presenza di Isabel vivacizza l’atmosfera, altrimenti spesso in stallo tra i due protagonisti.
La Guhrke ha scritto un bel romanzo. Spero che l’eventuale prossima edizione italiana sappia valorizzarne la storia con una copertina migliore.

GIUDIZIO

8 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
GUILTY
1. Un amore proibito (Guilty Pleasure, 2004)
2. Ogni suo bacio (His Every Kiss, 2004)
3. Talamo proibito (The Marriage Bed, 2005)
4. Non sono una principessa (She’s No Princess, 2006)

Un amore proibito

INFORMAZIONI GENERALICopertina del libro "Un amore proibito"

– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo italiano: Un amore proibito
– titolo originale: Guilty Pleasure
– primo libro serie Guilty
prima pubblicazione in Italia: 2006, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi, n. 702
seconda pubblicazione in Italia: 2018, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Oro, n. 190
scarica l’e-book

TRAMA

Tremore Hall, residenza del duca Anthony Courtland, è un luogo d’immenso valore: in Gran Bretagna non esistono resti romani pari ai mosaici lì rinvenuti, ma non sono quelli gli unici tesori che Daphne Wade è stata capace di scoprirvi. La giovane archeologa, dall’aspetto apparentemente dimesso ma dai grandi sogni d’amore, oltre ai reperti che deve restaurare e catalogare per la collezione di lord Anthony ha trovato qualcosa di più prezioso: l’attrazione per il duca. L’amore, come lo intende Daphne, è qualcosa di piacevole, caldo e tenero; per Anthony, invece, esiste solo il lavoro e certamente i sentimenti non sono una priorità. E nemmeno l’abbandonarsi al piacere dei sensi, almeno finché…

RECENSIONE

Avevo già letto questo libro nella sua prima edizione Mondadori, ed è stato un piacere leggerlo di nuovo.
La storia si differenzia da altre perché la protagonista si guadagna da vivere facendo l’archeologa, e non l’istitutrice come in quasi tutti i romanzi in cui la donna ottocentesca ha un’occupazione. Inoltre, Daphne ha alle spalle un passato assai movimentato e insolito.
Il suo rapporto con Anthony è pieno di momenti stuzzicanti. All’inizio della lettura, Daphne passa dalle stelle alle stalle, come si suol dire, e tutto il romanzo serve a ricondurla in una disposizione emotiva simile a quella iniziale, anche se molto più consapevole e profonda.
Anthony lotta vanamente contro sentimenti sempre meno arginabili e Daphne trova mano a mano il coraggio di aprire di nuovo il cuore all’amore.
Il linguaggio dei fiori che i protagonisti utilizzano nella fase del corteggiamento è adorabile e anche divertente.
Non vedo l’ora di leggere il prossimo volume relativo all’amico di Anthony, il compositore Dylan Moore.

GIUDIZIO

8 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
GUILTY
1. Un amore proibito (Guilty Pleasure, 2004)
2. Ogni suo bacio (His Every Kiss, 2004)
3. Talamo proibito (The Marriage Bed, 2005)
4. Non sono una principessa (She’s No Princess, 2006)

E infine la baciò

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo originale: And Then He Kissed Her
– primo libro serie Girl Bachelors
– anno di pubblicazione in Italia: 2009
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 883

TRAMA
Harrison Robert, visconte di Marlowe, editore di successo e non meno fortunato dongiovanni, sfidando tutte le convenzioni sociali ha fatto di Emma Dove il proprio braccio destro. Ma per quanto Emma sia precisa, competente, efficiente, il suo sogno è diventare un’affermata scrittrice. Nel tempo ha proposto a Marlowe diversi suoi lavori. Rimasti tutti ignorati. Forse, per Emma è arrivato il momento di scegliere la propria strada. Senza Harrison, se necessario. E, forse, per Harrison è arrivato il momento di accorgersi non solo del talento di Emma ma anche della breccia che lei ha fatto nel suo cuore.

RECENSIONE
Rendersi conto di quali sono i propri sogni, il coraggio di osare, la forza e la fiducia necessarie per cambiare sono i temi principali trattati in questo bel romanzo.
Emma è determinata, onesta e con represse tendenze edoniste, mentre Marlowe è uno squalo negli affari, si disinteressa dei sentimenti altrui e considera le donne solo una fonte di fugace piacere fisico.
Nel corso della storia entrambi cambiano moltissimo grazie alla reciproca influenza, vedono germogliare tra di loro un’attrazione irresistibile, e capiscono i motivi che li hanno condotti a essere chi sono.
L’intraprendenza di Emma in ambito lavorativo, fatto raro per quell’epoca e di sicuro encomiabile, contribuisce in modo determinante allo sviluppo della trama. E’ quindi con mio sommo disappunto che l’autrice ha completamente tralasciato di illustrare come prosegue la carriera di Emma a seguito del lieto fine. Mi sarei aspettata un breve epilogo con qualche notizia in proposito.
La scena finale è così romantica che posso quasi perdonare l’autrice per aver risolto in poche righe l’avversione di Marlowe al matrimonio e per aver scritto un finale tanto stringato. Quasi.

GIUDIZIO
8 su 10

Ecco i romanzi che compongono la serie
GIRL BACHELORS
1. E infine la baciò (And Then He Kissed Her2007)
2. Le malizie di un duca (The Wicked Ways of a Duke, 2007)
3. Il segreto di un gentiluomo (Secret Desires of a Gentleman, 2008)
4. Tanto può la seduzione (With Seduction in Mind, 2009)

Lo scandalo dell’anno

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo originale: Scandal of the Year
– secondo libro serie Abandoned at the Altar
– anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi, n. 1093
– e-book: Lo scandalo dell’anno (I Romanzi Classic)

TRAMA
Aidan Carr, duca di Trathen, è stato abbandonato per ben due volte sul punto di sposarsi. La prima quando la sua fidanzata è fuggita in Egitto con un altro, la seconda quando è stato coinvolto in uno scandaloso divorzio. Ora che deve definitivamente trovare moglie, nella sua vita entra di nuovo lady Julia Yardley, la donna che lo ha usato per liberarsi di un matrimonio infelice. Rimasta senza un soldo, Julia ha bisogno di un impiego e si propone addirittura come sua segretaria per aiutarlo a scegliere la candidata ideale. Ben presto la vicinanza risveglia una passione mai sopita e Aidan si rende conto che, nonostante tutto, è proprio Julia la donna che lui vuole. Ma prima dovrà convincerla a credere ancora nell’amore…

RECENSIONE
Pur essendo un romanzo gradevole, non mi ha suscitato grandi emozioni.
I protagonisti, innamorati da sempre l’uno dell’altra, prendono coscienza di questo loro sentimento solo dopo molti anni.
Commoventi la comprensione e la tenerezza che il duca mostra nei confronti di Julia.
L’ultimo capitolo mi ha piuttosto infastidita: le remore di Julia a sposare Aidan mi sono sembrate assurde, senza contare che alla protagonista basta un’oretta per vincerle e cambiare idea.
I flashback relativi agli incontri passati tra Aidan e Julia sono le parti del libro che ho apprezzato di più.

GIUDIZIO
7 su 10

Ecco i romanzi della serie
ABANDONED AT THE ALTAR
1. Il matrimonio dell’anno (Wedding of the Season, 2010)
2. Lo scandalo dell’anno (Scandal of the Year, 2011)
3. Trouble at the Wedding (2011)

Una donna scandalosa

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Laura Lee Guhrke
– titolo originale: Breathless
– anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi  Emozioni, n. 23
– e-book: Una donna scandalosa

TRAMA
America, Georgia, 1905. A Shivaree, piccola cittadina della Georgia, dopo cinque anni si ricordano ancora del divorzio che ha avuto per protagonista la bellissima e impetuosa Lily Morgan. In quell’occasione Daniel Walker, amico e avvocato del marito, le ha distrutto la reputazione accusandola di adulterio. Ora Lily non riesce a credere che Daniel, divenuto un politico di successo, abbia il coraggio di tornare a Shivaree per promuovere la riapertura della casa di tolleranza che era stata al centro della sua vecchia vicenda. Fra Lily e Daniel lo scontro è aperto e sprizza scintille. Ma quando un delitto scuote la cittadina, i loro destini sembrano cambiare. E inaspettatamente uniti nelle indagini, dovranno anche fare i conti con una prorompente attrazione che chiede solo di essere riconosciuta.

RECENSIONE
La prima metà di questo romanzo e le pagine finali mi hanno colpita dritta al cuore: la Guhrke fa sognare con le sue descrizioni introspettive, la sua capacità di scandagliare l’animo umano, la sensibilità con cui porta alla luce le emozioni più nascoste. Senza contare che adoro le storie in cui i protagonisti inizialmente si detestano, perché mi piace vedere tutti i piccoli e sorprendenti passi che li portano verso il lieto fine.
E poi l’ambientazione della cittadina di una inizio Novecento è stata riprodotta in modo talmente coinvolgente, che era come se fossi davvero a Shivaree.

Di fronte a tali premesse, il mio disappunto è quindi stato forte quando, arrivata a metà libro, mi sono ritrovata bruscamente catapultata in quello che mi sembrava un romanzo di Grisham, tutto indagini e processo, salvo qualche piccola parentesi romantica. Anche questa parte è stata ideata e scritta in maniera notevole, con una grande attenzione ai dettagli, ma non ne sono rimasta entusiasta, perché ho trovato nettamente sbilanciato il rapporto tra romanzo rosa e legal thriller in favore di quest’ultimo.
E’ vero che per avvicinare Lily e Daniel era necessario un evento importante che li inducesse a seppellire l’ascia di guerra, ma il passaggio dal pieno romanzo rosa al legal thriller è stato troppo netto.

Altrettanto brusco, ma invece molto gradito, è stato il ritorno al pieno genere rosa, una volta terminato il processo: le ultime pagine del romanzo, che descrivono il pieno fiorire dell’amore tra Lily e Daniel, mi hanno fatto quasi dimenticare il disappunto provato in precedenza.

Leggerò sicuramente altri romanzi di quest’autrice, ma spero che, in caso di commistione tra generi, la Guhrke riesca ad amalgamarli meglio.

GIUDIZIO
7 su 10