Archivi

Regole d’amore per amici confusi

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Ellie Cahill
– titolo originale: When Joss Met Matt
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: De Agostini 
– e-book: Regole d’amore per amici confusi

TRAMA
Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte
e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.

RECENSIONE
I primi capitoli mi erano parsi così banali che ho abbandonato la lettura.
Dopo qualche giorno, mi sono fatta forza e ho deciso di proseguire: è stata una buona decisione perché il romanzo migliora notevolmente.
Il rapporto tra Joss e Matt, proprio a causa del particolare accordo che stringono, è sempre velato da qualcosa di più e di diverso da una semplice amicizia: non vedevo l’ora di scoprire come la situazione sarebbe evoluta e alla fine ho adorato come l’autrice porta a compimento la storia.
Lo stile narrativo con continui e prolungati flash-back mantiene viva la curiosità e la voglia di proseguire. Il flash-back che ho preferito è stato quello relativo a Christine e Josh: davvero spassoso.

Consiglio di leggere la storia di Joss e Matt, perché è piacevolmente insolita, intrigante e si conclude in modo molto soddisfacente.

GIUDIZIO
 7 e 1/2 su 10