Archivi

Principi e pregiudizi

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Madeline Hunter
– titolo originale: The Perils of Pursuing a Prince
– secondo libro serie Debuttanti disperate
– anno di pubblicazione in Italia: 2010
– casa editrice: Euroclub

TRAMA
Dopo la morte dell’amata zia Cassandra, che l’ha cresciuta come una figlia, Greer Fairchild rischia grosso. Sì, perché l’avido zio, Lord Downey, non ha la minima intenzione di metter mano alla borsa per mantenerla ed è anzi disposto a “venderla” al miglior offerente pur di non doversene più occupare. Greer non può contare né su un ricco patrimonio né su una famiglia che si occupi di lei, ma è una ragazza brillante e ha le idee chiare: non intende finire sposata al primo che si farà avanti per chiedere la sua mano. Non le rimane quindi che una strada: raggiungere il Galles e andare in cerca dell’eredità che il padre le ha lasciato. È così che inizia un viaggio lungo e pericoloso, irto di imprevisti. Dapprima l’incontro con Percy Owen, un giovane ambiguo che si offre di accompagnarla fino alla meta: il castello del principe Rhodrick Glendower. Poi l’incontro col principe che, lungi dall’essere il raffinato gentiluomo che Greer si è figurata, è invece un uomo freddo e dai modi indisponenti. Che si dichiara disposto a concederle quanto le spetta, a patto che lei gli fornisca le prove di essere davvero chi dice di essere. Fra schermaglie amorose e colpi di scena, la passione si fa presto strada nei loro cuori…

RECENSIONE
Mi sono innamorata del protagonista maschile e non ho sopportato quello femminile.
Rhodrick è scontroso e diffidente, ma dietro ai suoi modi bruschi nasconde un carattere insicuro e appassionato.
Greer, d’altro canto, è come una foglia in balìa del vento: si abbandona con incredibile leggerezza a chiunque le faccia delle avances, crede alle affermazioni di un perfetto sconosciuto, ma non concede il beneficio del dubbio a un altro sconosciuto…
Non sono riuscita a godermi appieno la storia perché Greer mi ha innervosita sempre di più pagina dopo pagina.
Peccato che al principe sia stata affiancata un’eroina così scadente, perché lui era davvero ricco di grandi potenzialità!

In questo libro l’autrice ricorre all’elemento soprannaturale per spiegare certe questioni, e la cosa non mi ha disturbata. Però non mi ha convinta quando è stata utilizzata per far trovare alla coppia un’armonia stabile.

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
DEBUTTANTI DISPERATE
1. Duchi e imprevisti (The Hazards of  Hunting a Duke2006)
2. Principi e pregiudizi (The Perils of Pursuing a Prince, 2007)
3. Visconti e trappole (The Dangers of Deceiving a Viscount, 2007)

Duchi e imprevisti

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Julia London
– titolo originale: The Hazards of  Hunting a Duke
– primo libro serie Debuttanti disperate
– anno di pubblicazione in Italia: 2009
– casa editrice: Euroclub

TRAMA
“Il Marchese di Middleton, unico erede del potente ducato di Redford, aveva un’aria imponente ed emanava un’energia palpabile che trasudava potere e ricchezza”. È proprio così che Jared Broderick, Marchese di Middleton, appare agli occhi di Lady Ava Fairchild nel momento in cui fa il suo ingresso nell’elegante sala da ballo. I pettegolezzi sul suo conto si sprecano: pare che frequenti una bella vedova piuttosto smaliziata e che non intenda “mettere la testa a posto”. Non solo. Pare che, insieme alla caccia, sedurre le donne sia la sua principale occupazione. E pare inoltre che suo padre, il duca, stia cercando di spingerlo fra le braccia di Lady Elizabeth Robertson, dotata di un ricco patrimonio ma infinitamente meno dotata di fascino e grazia. Almeno questo è ciò che riportano le cronache mondane… Perciò Ava si accontenta di contemplare da lontano il bel marchese, consapevole del fatto che un uomo del suo fascino non potrà mai interessarsi a lei. E invece una sera, dopo che in seguito a un banale contrattempo Ava si è infilata per sbaglio nella carrozza di lui, i due si ritrovano fianco a fianco e iniziano a flirtare. E non passa molto perché dalle prime schermaglie si arrivi ai baci appassionati. Per Ava è l’inizio di un sogno. Già si vede al fianco di quell’uomo irresistibile, oggetto dell’ammirazione e dell’invidia di tutte le dame del bel mondo. E, inaspettatamente, quel sogno diventa realtà. Perché l’improvvisa morte della madre lascia Ava senza un patrimonio e nell’impellente necessità di cercarsi un marito. E perché anche Jared si ritrova messo alle strette dal padre, che minaccia di diseredarlo se non darà una discendenza al ducato di Redford. In quattro e quattr’otto si celebra così il più chiacchierato matrimonio dell’anno: un’unione nata per convenienza ma destinata a sfociare in un amore intenso e appassionato.

RECENSIONE
La prima parte del romanzo è incentrata sulla vita delle sorelle Ava e Phoebe e della cugina Greer.
La seconda riguarda Ava e Jared, i quali, per ragioni estranee all’amore, convolano a nozze. Tuttavia, presto nascono in loro sentimenti che complicano quello che avrebbe dovuto essere un semplice matrimonio di convenienza.
Il percorso che porta entrambi all’amore è stato abbastanza avvincente.
L’autrice affronta anche argomenti per l’epoca spinosi, come i figli illegittimi.
Avrei gradito una maggiore chiarezza sulle sorti del rapporto tra Jared e il duca.
È spassosa la descrizione della servitù che Ava trova per la casa di Downey. La cameriera Sally e ancora di più il maggiordomo Morris mi hanno più volte fatta sorridere.
Nel complesso, si tratta di una lettura piacevole.

GIUDIZIO
7 su 10

Ecco i romanzi della serie
DEBUTTANTI DISPERATE
1. Duchi e imprevisti (The Hazards of  Hunting a Duke2006)
2. Principi e pregiudizi (The Perils of Pursuing a Prince, 2007)
3. Visconti e trappole (The Dangers of Deceiving a Viscount, 2007)