Letture di dicembre

Il mese scorso è stato un mese davvero soddisfacente, visto che mi sono piaciuti molto tutti i libri che avevo in programma. Spero di essere così fortunata anche a dicembre, il mese del Natale, delle vacanze invernali e dei festeggiamenti.
Nelle ultime uscite mi è subito saltato all’occhio Dita come farfalle di Rebecca Quasi: questa brava autrice si cimenta per la prima volta nel romanzo rosa storico (ambientato in epoca Regency) e sono impaziente di vedere i risultati di questa sperimentazione!
Sin dai primi di ottobre, cioè da quando è uscito Un amore da film di Suzanne Brockmann, ero indecisa se leggerlo o no. Adesso sento che è il momento giusto.
Mi sono resa conto che è da tantissimo che non leggo nulla di Susan Elizabeth Phillips, perciò rimedierò con Amore e fantasia, il primo volume della serie Wynette che ha raccolto recensioni tanto contrastanti.
Infine, The Failing Hours, il secondo libro della serie How to Date a Douchebag di Sara Ney, la cui trama mi piace e che credo si possa tranquillamente leggere anche senza aver letto il primo.

E voi che letture vi riservate per l’ultimo mese dell’anno?

 

2 thoughts on “Letture di dicembre

  1. Sto leggendo commenti entisuasti a proposito di “La ragazza dei bluebonnet” di Emma Black per cui lo leggerò certamente.
    Un altro libro che ha attirato la mia attenzione è “Un gentiluomo misterioso” di Liz Carlayle.
    Ho letto “Dita come farfalle”, e mi è piaciuto molto. E’ un Regency diverso anche se molto rispettoso del genere.

    • Ricordo di aver letto “Un piccolo peccato” della Carlyle, e mi era piaciuto. Sono curiosa di sapere se anche “Un gentiluomo misterioso” è bello.
      Emma Black deve ancora entrare tra le mie letture!
      Ho appena finito di leggere “Dita come farfalle” e tra poco scriverò la recensione: ti anticipo che mi è piaciuto davvero tanto.
      A presto, Laila!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *