Ogni maledetta volta

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Angela D’Angelo
– secondo libro Trilogia del nemico
– anno di pubblicazione: 2015
– casa editrice: Rizzoli
– e-book: Ogni maledetta volta (Youfeel)

TRAMA
Edoardo De Santis, capitano della Stars Roma, non è un uomo facile: orgoglioso, prepotente e scontroso, affronta la vita con rabbia e una buona dose di arroganza. Finché un infortunio fa crollare le sue certezze e lo intrappola in una spirale di dolore e sfiducia nel futuro. L’aiuto che riceve inaspettatamente da Sophie Molinari, figlia del presidente della squadra, è la terapia migliore. Ma cosa nasconde quella donna dietro un sorriso che incanta e un corpo che farebbe impazzire chiunque? Edoardo sarà capace di accantonare l’orgoglio per lasciarsi aiutare? La sfida si gioca su un terreno insidioso, e mettere insieme i pezzi di un uomo distrutto potrebbe avere per Sophie un prezzo altissimo. Edoardo è l’unico che può salvare se stesso e capire davvero cosa vuole nella vita.

RECENSIONE
Questo romanzo l’ho divorato.
Mi ha regalato infinite emozioni e in alcuni punti ho persino versato qualche lacrima tanto era forte la commozione.
Edoardo è il peggior nemico di se stesso: è rude e inavvicinabile e, dopo aver ricevuto ferite sia nell’anima sia nel corpo, ha eretto una corazza attorno al proprio cuore.
Sophie è raffinata, generosa e buona, ma è anche dotata di una fibra d’acciaio che le consentirà di dimostrare a Edoardo che la vera forza risiede nell’amore.

Angela D’Angelo ha scritto un piccolo gioiello da leggere assolutamente.

GIUDIZIO
9 su 10

Ecco i romanzi che compongono la
TRILOGIA DEL NEMICO
1. A letto col nemico (2015)
2. Ogni maledetta volta (2015)

A letto col nemico

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Angela D’Angelo
– primo libro Trilogia del nemico
– anno di pubblicazione: 2015
– casa editrice: Rizzoli
– e-book: A letto con il nemico (Youfeel): Un bacio è un apostrofo rosa tra le parole T’odio

TRAMA
Cristina De Santis è una donna pratica ed equilibrata, ma quando segue le partite della Stars Roma, la squadra di pallacanestro in cui gioca suo fratello Edoardo, si trasforma in una sostenitrice appassionata, aggressiva e sanguigna.
Soprattutto con gli avversari arroganti, presuntuosi e un po’ duri. Come Nicola Zanini, capitano della squadra rivale e nemico storico di Edoardo: sguardo magnetico e un fisico che toglie il fiato più di una pallonata allo stomaco. La rivalità tra i due uomini non ferma Nico, che inizia a fare una corte spietata a Cristina. Con lui, lei ritroverà se stessa, anche se sarà difficile abbandonarsi completamente. Una donna che ha già visto fallire i propri sogni può fidarsi di un uomo? A maggior ragione se è il nemico?
Quando l’attrazione diventa incontrollabile, la passione supera qualsiasi rivalità sul campo.

RECENSIONE
L’ho letto tutto d’un fiato!
Nicola è un uomo meraviglioso: ha l’aspetto di un vichingo ed è incredibilmente determinato a conquistare Cristina, perché ha immediatamente compreso che è la donna perfetta per lui.
Cristina ha subìto un trauma nel passato che le ha cambiato la vita, rendendola, tra le altre cose, insicura di se stessa e incapace di avere fiducia nella forza dei sentimenti.
Nicola l’aiuterà non solo a ritrovare la fiducia, ma ad accettare la meravigliosa donna che è diventata.

E’ il primo libro che leggo di Angela D’Angelo e mi è piaciuto tantissimo: è intenso e appassionante e ne consiglio caldamente la lettura!

GIUDIZIO
8 su 10

Ecco i romanzi che compongono la
TRILOGIA DEL NEMICO
1. A letto col nemico (2015)
2. Ogni maledetta volta (2015)

Volare fino alle stelle

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Susan Elizabeth Phillips
– titolo originale: Kiss An Angel
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Leggereditore
– e-book: Volare fino alle stelle (Leggereditore)

TRAMA
“Come sono finita in questo guaio?” questa la domanda che gira in testa a Daisy Devreaux, dolce e volubile ragazza che si trova a un bivio: finire in prigione o sposare il misterioso uomo che suo padre ha scelto per lei… E dire che, al giorno d’oggi, i matrimoni combinati non esistono più!
Daisy non sa spiegarsi come tutto questo sia potuto capitare proprio a lei, e se aggiungiamo il fatto che Alex Markov non ha alcuna intenzione di perdere tempo impersonando il ruolo dello sposo perfetto, il guaio si fa ancora più grande. Ma non è finita, manca ancora un piccolo particolare: Alex fa parte di un circo itinerante, e trascina Daisy a lavorare con lui.
Presto, però, Daisy si accorge che la sua vita si sta trasformando in una vera e propria avventura, e la conduce a provare emozioni da troppo tempo sopite… E poi deve riconoscere che Alex è dotato di un fascino senza pari…
In poco tempo i due impareranno a conoscersi e ad amarsi e la passione li spingerà a volare, fino alle stelle e senza una rete di protezione, rischiando il tutto per tutto per un amore inaspettato.

RECENSIONE
La Phillips è una garanzia!
Ho adorato sia Daisy sia Alex. Lei è un raggio di sole, che presto scoprirà di essere dotata di energia e forza insospettabili. Lui è ombroso, coriaceo e pieno di orgoglio e solo grazie a Daisy riuscirà a recuperare quella parte di sé, quella più tenera e sentimentale, che è convinto di non avere.
La loro storia è ricca di sfide, scoperte e amore, ed è ambientata in un contesto molto originale, il circo, di cui mai avevo letto prima in un romanzo rosa.
Il personaggio secondario che ho preferito tra tutti è sicuramente Sheba.

Come mai ci hanno fatto aspettare così tanti anni (dal 1996!) prima di tradurre in italiano questo splendido romanzo? Meno male che ci ha pensato Leggereditore, che spero traduca presto altri romanzi della bravissima Phillips.

Come capita spesso, il titolo originale mi piace di più di quello tradotto.

GIUDIZIO
9 su 10

 

Quanto ti ho odiato

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Kody Keplinger
– titolo originale: The Duff
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Newton Compton Editori 
– e-book: Quanto ti ho odiato (eNewton Narrativa)

TRAMA
Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e sa benissimo di non essere la più carina tra le sue amiche. D’altronde sa anche di essere più sveglia e intelligente rispetto a molte sue coetanee, che si lasciano incantare dal fascino di ragazzi come Wesley Rush, il più corteggiato e viscido della scuola. Bianca infatti detesta Wesley. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno si ritrova a baciare proprio Wesley. E… scopre che le piace! Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo “diversivo” ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico…

RECENSIONE
La trama sembra un classico: la bruttina intelligente si ritrova legata al figo della scuola. Fortunatamente l’autrice riesce a dare un tocco di originalità a tutta la storia.
Bianca odia Wesley e lui la ritiene solo una “duff”, ma hanno entrambi dei problemi famigliari che li spingeranno l’una nelle braccia dell’altro.
Il finale è molto carino, e tutto per merito di Wesley.

Anche se non è un romanzo speciale, è piacevole e scorrevole. Lo consiglio per qualche momento di svago rilassato.

Curiosità: il film non c’entra assolutamente nulla con questo libro, se non per i nomi dei protagonisti e l’utilizzo dell’acronimo “duff”.

GIUDIZIO
7 su 10

Regole d’amore per amici confusi

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Ellie Cahill
– titolo originale: When Joss Met Matt
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: De Agostini 
– e-book: Regole d’amore per amici confusi

TRAMA
Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte
e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.

RECENSIONE
I primi capitoli mi erano parsi così banali che ho abbandonato la lettura.
Dopo qualche giorno, mi sono fatta forza e ho deciso di proseguire: è stata una buona decisione perché il romanzo migliora notevolmente.
Il rapporto tra Joss e Matt, proprio a causa del particolare accordo che stringono, è sempre velato da qualcosa di più e di diverso da una semplice amicizia: non vedevo l’ora di scoprire come la situazione sarebbe evoluta e alla fine ho adorato come l’autrice porta a compimento la storia.
Lo stile narrativo con continui e prolungati flash-back mantiene viva la curiosità e la voglia di proseguire. Il flash-back che ho preferito è stato quello relativo a Christine e Josh: davvero spassoso.

Consiglio di leggere la storia di Joss e Matt, perché è piacevolmente insolita, intrigante e si conclude in modo molto soddisfacente.

GIUDIZIO
 7 e 1/2 su 10

Oltre noi l’infinito

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Jay Crownover
– titolo originale: Jet
– secondo libro serie Marked Men
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Newton Compton Editori
– e-book: Oltre noi l’infinito (The Tattoo Series Vol. 2)

TRAMA
Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più sfrenate di ogni ragazza. Ayden Cross è cresciuta accanto a tipi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma, nonostante tutto, anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle gambe chilometriche di Ayden, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di esserle vicino, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere?

RECENSIONE
La storia di Ayden e Jet è piena di passione, tormento e tenerezza.
Entrambi hanno alle spalle un passato problematico e doloroso che sono costretti ad affrontare per poter finalmente trovare la serenità insieme.
Hanno due personalità diverse ma che si completano a vicenda. Quello che li unisce non è solo l’attrazione, ma la consapevolezza di aver trovato l’uno nell’altra una persona che li accetta per quello che sono davvero, senza bisogno di fingere o di celare nulla di se stessi.

Mi ha fatto piacere vedere gli ulteriori sviluppi della relazione tra Shaw e Rule, che per ora rimangono la mia coppia preferita.

Non posso evitare di menzionare gli occhi di Jet, che hanno quell’alone dorato che si espande, luccica o si assottiglia fino a scomparire. L’autrice avrebbe ben potuto evitare simili esagerazioni, perché Jet è già un personaggio estremamente affascinante e non c’era alcun bisogno di renderlo un alieno dagli occhi cangianti.

Non ci siamo proprio con la copertina, su cui compare la stessa ragazza del primo volume della serie che con Ayden non c’entra nulla.

Attendo con trepidazione di leggere la storia di Cora e Rome, che si preannuncia alquanto scoppiettante!

GIUDIZIO
7 e 1/2 su 10

I libri della serie
MARKED MEN
1. Contro le regole (Rule, 2012)
2. Oltre noi l’infinito (Jet, 2013)
3. Rome, 2014
4. Nash, 2014
5. Rowdy, 2014
6. Asa, 2015

La luna dell’oracolo

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Thea Harrison
– titolo originale: Oracle’s Moon
– quarto libro saga Elder Races
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Fanucci Editore
e-book: La luna dell’oracolo (Fanucci editore)

TRAMA
La sorte del mondo soprannaturale non è mai stata tra le preoccupazioni di Grace Andreas. Pur essendo la sorella di un oracolo, non ha mai considerato il trascendente come qualcosa che la riguardasse da vicino. Fino al giorno in cui la sua esistenza prende un’altra strada: sua sorella Petra perde la vita e Grace è costretta a ereditarne il ruolo di oracolo di Louisville, e a adottare i due nipoti rimasti orfani. Al suo fianco ci sarà Khalil, un potente principe djinn, che ha promesso di proteggere lei e i due piccoli ma che non ha idea di quanto sia complicato convivere con un carattere difficile come quello di Grace. Diventato il guardiano della famiglia, dovrà difenderla non solo dalle insidie dei poteri soprannaturali, ma anche dai guai che Grace sta causando con la sua irriverenza nei confronti delle gerarchie. Eppure, nonostante la pericolosità della sua condotta, Khalil sa che in lei c’è qualcosa di delicato e vulnerabile da proteggere a ogni costo. Rimarranno l’uno al fianco dell’altra, ma comprenderanno la profondità del legame che li unisce solo quando a essere in pericolo saranno le loro stesse vite.

RECENSIONE
La fantasia della Harrison non smette mai di attrarmi.
Khalil è una creatura insolita, guidata dall’onore che si lascia intenerire dai bambini. E trasuda fascino.
Anche Grace è molto interessante, così semplice, coraggiosa e altruista, ma detentrice di un misterioso potere oscuro che le cambierà la vita.
L’intreccio è appassionante e coinvolge alcuni personaggi dei volumi precedenti. Io non ho interrotto la lettura fino alla fine!

Spero che traducano presto gli altri romanzi di questa bravissima autrice.

GIUDIZIO
8 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi che compongono la saga
ELDER RACES
1. Il legame del drago (Dragon Bound, 2011)
2. Il cuore della tempesta (Storm’s Heart, 2011)
3. Il bacio del serpente (Serpent’s Kiss, 2011)
4. La luna dell’oracolo (Oracle’s Moon, 2012)
5. Lord’s Fall, 2012
6. Kinked, 2013

Lady Opaline

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Virginia Dellamore
– anno di pubblicazione: 2015
– casa editrice: self-published
– e-book: Lady Opaline

TRAMA
Inghilterra, 1800. Opaline è una lady molto particolare: aristocratica, bella come il sole, con due splendidi occhi color fiordaliso, potrebbe ambire a sposare un duca. Ma a lei non importa nulla dei salotti mondani o di sfoggiare vestiti e sorrisi a Londra durante la Stagione; il suo desiderio più grande è vivere in campagna, tra il cielo e l’erba, a contatto con la natura, gli animali, e il ricordo della sua idilliaca infanzia. Un’infanzia finita con la morte del padre, la cui assenza ha lasciato un vuoto incolmabile nel suo cuore. Opaline è cresciuta così: insofferente alle regole, più brava ad arrampicarsi sugli alberi che a servire il tè, danzare il minuetto o lanciare sguardi languidi da dietro un ventaglio. A diciotto anni appena compiuti, Opaline è schietta, genuina, generosa e solare. Innamorata di un amico d’infanzia, il dolcissimo Edward, non osa rivelargli i propri sentimenti e si limita ad ammirarlo da lontano. Intanto, di notte, si reca nei boschi per distruggere le trappole dei bracconieri, cura gattini e colombi feriti, legge romanzi d’avventura e cavalca senza sella, provocando nella madre ben più di un sussulto d’angoscia al pensiero che la sua unica figlia femmina sia una tale scapestrata.
Quando Alexander Knight giunge nel Leicestershire dalla lontana America, Opaline si ripropone di detestarlo. Lui è l’antitesi di Edward: tanto quest’ultimo incarna l’idea fiabesca del principe azzurro, quanto Alexander è il perfetto prototipo del mascalzone. Sfacciatamente ricco e arrogante, Mr. Knight si contrappone ai damerini inglesi, è maleducato e materiale, passionale e cinico, e cela un drammatico segreto che risale al suo passato.
L’incontro fra i due si traduce ben presto in uno scontro di volontà saturo di scintille. Lui è attratto da questa insolita giovane donna che pare del tutto inconsapevole della propria bellezza, e lei è inquietata da un uomo così deciso e scandaloso che sembra nascondere l’inferno in fondo agli occhi.
Ma l’amore arriva dove la ragione si arrende.
Durante una sfolgorante primavera, tra balli, concerti, pic-nic all’aperto, incontri al chiaro di luna e viaggi rocamboleschi, Alexander e Opaline si avvicineranno più di quanto avessero mai immaginato, scoprendo cose impensabili l’uno dell’altra: che anche l’uomo dai modi più spietati nasconde un’anima, e basta una tenera scintilla a scatenare un incendio; che una donna innamorata è capace di uno straordinario coraggio; che la patria non è un luogo terreno ma il posto dove abita il cuore, e che un perdono sincero può dare più soddisfazione di un’atavica vendetta

RECENSIONE
La scrittura è sciolta, elegante ed estremamente accurata.
La storia è narrata con tale maestria da rendere impossibile staccarsene anche solo per un attimo. 

I personaggi sono caratterizzati con grande perizia e l’autrice permette di seguire i pensieri di entrambi alternando capitoli con il punto di vista dell’uno a capitoli con il punto di vista dell’altra.
La straordinaria vitalità di Opaline e l’affascinante anticonformismo di Alexander mi hanno piacevolmente richiamato alla mente, in alcuni passaggi, Rossella e Rhett di Via col vento.
L’unica cosa che mi ha lasciata un po’ con l’amaro in bocca è il finale: ho trovato frettoloso il ricongiungimento dei due protagonisti e a tratti artificiosi i chiarimenti tra loro.

A parte questo, il romanzo è splendido, emozionante e mi ha rapita fin dalla prima pagina.
Non vedo l’ora di leggere altri libri di questa bravissima autrice!

GIUDIZIO
9 su 10

La fiamma del desiderio

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Jeaniene Frost
– titolo originale: Once Burned
primo libro serie Night Prince
– anno di pubblicazione in Italia: 2013
– casa editrice: Fanucci Editore
– e-book: La fiamma del desiderio (Fanucci Narrativa)

TRAMA
Lei è una mortale con un potere oscuro. Lui è il principe della notte.
Dopo il tragico incidente che ha segnato il suo corpo e distrutto i suoi sogni, Leila ha scoperto di poter conoscere i segreti più neri e profondi di una persona semplicemente toccandola. Più che un dono è una maledizione, che la condanna a una vita di solitudine. Fino a quando le creature della notte non la rapiscono per far cadere in trappola il vampiro più temuto di tutti, Vlad Tepesh. Vlad ha ispirato la leggenda di Dracula, anche se è saggio non ricordarglielo: ha un conto in sospeso con il romanzo di Stoker e con tutte quelle che chiama ‘ridicole caricature’ sul suo conto.
Leila non tarda a capirlo: Vlad si può definire solo come il vampiro più bello, arrogante e feroce che esista. Il più raro dei suoi poteri è quello con cui controlla il fuoco, ma ben altre sono le fiamme che stanno per consumarlo…

RECENSIONE
La Frost ha rispolverato la figura di Vlad, conferendole nuovo magnetismo, e ha attribuito insoliti e interessanti poteri anche a Leila, la giovane protagonista umana.
Ho seguito con trepidazione le vicende narrate. L’ingresso di Leila in un mondo popolato da esseri soprannaturali, il suo sempre maggiore coinvolgimento con Vlad e la battaglia contro Szilagyi mi hanno incollata alle pagine.

La copertina è da urlo, più che altro perché il tizio ritratto mi richiama alla mente il favoloso Aidan Turner.

L’unico difetto del libro è che non ha un vero e proprio finale, perché fa parte di una serie.
Inizio ad avere una vera e propria idiosincrasia per le storie non autoconclusive, che purtroppo di questi tempi vanno per la maggiore.

GIUDIZIO
8 su 10

Per maggiore chiarezza, ecco l’elenco dei romanzi che compongono la serie
NIGHT PRINCE
1. La fiamma del desiderio (Once Burned, 2012)
2. Vlad l’immortale (Twice Tempted, 2013)
3. Bound by Flames (2015)

Alakim. Luce dalle tenebre

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Anna Chillon
– anno di pubblicazione: 2013
– casa editrice: Loquendo Editrice
– e-book: Alakim. Luce dalle Tenebre

TRAMA
Alakim è un permanente divorato da una fame crudele. Reietto in cielo e braccato in terra da una schiera di guerrieri immortali, condivide il suo rifugio sotterraneo con due Nephilim, abili combattenti e fedeli compagni nella sorte.
Di giorno è costretto all’oscurità, mentre la notte si aggira per le vie di una Marsiglia trasgressiva, in cerca di un modo per assolvere al patto stretto con Lucifero. È proprio durante questa ricerca che un prete dalle eccezionali capacità sensitive gli suggerisce un antico testo custode di segreti proibiti, portandolo così a imbattersi in Nicole, una giovane libraia animalista.
La ragazza ingaggia una lotta impari per non venire travolta dall’indole tenebrosa di Alakim e dal suo spiccato gusto per la malvagità, ma l’ardore che scocca tra loro rapisce corpo e mente, lasciandola senza via di fuga, sopraffatta dall’impetuosità dell’immortale e dalla scoperta di una realtà troppo grande da accettare: una realtà per la quale occorre avere fede.
Così, in un susseguirsi di eventi inaspettati, mettendo a rischio la propria esistenza, i suoi amici e Nicole stessa, Alakim fa di tutto per dare a Lucifero ciò che gli spetta, lottando, tracciando la sua strada nel sangue e spingendosi oltre i limiti.
Perché avere una possibilità di scelta è l’unica cosa cui non è disposto a rinunciare, anche se quello da pagare è un inimmaginabile prezzo.

RECENSIONE
La storia è originale e avvincente.
Sia i personaggi principali sia quelli secondari sono ben delineati e rimangono impressi per il loro fascino peculiare. Ho apprezzato soprattutto Alakim, scisso nella personalità, acuto e aperto nella visione del mondo e perennemente anelante alla libertà, e Muriel, così profondo, raffinato e a tratti perverso.

Se non fosse stato per la consecutio temporum errata in diversi passaggi e per il finale insulso e inappagante, sarebbe stato davvero un gran bel libro.

GIUDIZIO
7 e 1/2 su 10