Un amore di ladra

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Julie Anne Long
– titolo originale: To Love a Thief
anno di pubblicazione: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1089
– e-book: Un amore di ladra (I Romanzi Classic)

TRAMA
Alla morte della madre, Lily Masters è dovuta diventare una ladra per mantenere se stessa e la sorellina. Le sue straordinarie abilità le permettono di sopravvivere nel quartiere malfamato di St Giles, fino a quando non viene colta sul fatto. A salvarla dalla prigione è Gideon Cole, brillante seppur impoverito avvocato, ma con l’intento di farne una pedina in un suo piano. Lily, infatti, dovrà far ingelosire la ricchissima donna che lui vuole sposare, il cui denaro gli permetterà di realizzare un grande progetto. L’accordo, però, viene messo in serio pericolo dal desiderio e dai sentimenti che Lily, dolce e sensuale, suscita nel cuore di Gideon…

RECENSIONE
Dialoghi spumeggianti, situazioni divertenti e momenti romantici hanno reso questo romanzo molto piacevole!
Verso la fine avrei voluto dare una bella scrollata a Gideon, ma il mio umore si è decisamente risollevato grazie all’esilarante scena del suo incontro con Lily alla taverna.

Fantastici, nonché unici nel loro genere, zia Hester e zio Edward. Anche Laurie mi è piaciuto moltissimo per il suo spirito arguto, le battutine pungenti e l’animo romantico.

GIUDIZIO
8 su 10

L’amante perduta

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Joan Wolf
– titolo originale: His Lordship’s Mistress
anno di pubblicazione: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, Le Perle n. 6
– e-book: L’amante perduta (I Romanzi Le Perle)

TRAMA
Senza genitori, con due fratelli minori e sommersa dai debiti, Jessica Andover ha accettato l’offerta di ipotecare la propria tenuta da parte di un anziano amico di famiglia. Alla morte di questi, deve però trovare il denaro per riscattarla. Recatasi a Londra, cambia nome e intraprende una carriera di attrice che, grazie a ruoli di successo, si fa folgorante. In breve conquista tutti, compreso il ricco conte di Linton, che le chiede di diventare sua amante. Fra le sue braccia Jessica conosce l’amore e la passione, pur sapendo che per loro non potrà esserci futuro. Non appena messa insieme la somma che le serve, infatti, torna a casa senza lasciare tracce. Ma Linton, disperatamente innamorato, non può darsi per vinto…

RECENSIONE
Scorrevole, ma poco coinvolgente.
Impossibile non notare una certa riluttanza dell’autrice a descrivere le scene di sesso, di cui evita accuratamente i particolari.
Ho trovato fuori luogo il dettagliato excursus storico relativo alla fuga di Napoleone, essendo a mio avviso troppo tenue la sua attinenza con gli avvenimenti del romanzo.
Secondo me l’autrice ha liquidato con troppa leggerezza lo scandalo della protagonista, che credo avrebbe invece suscitato scalpore ben più profondo in un’epoca in cui era insolito tacitare così facilmente questo genere di avventure.

E’ il primo libro che leggo di Joan Wolf, e purtroppo non mi ha favorevolmente impressionata.

GIUDIZIO
5 su 10

Amore per sempre

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Lorraine Heath
– titolo originale: Promise Me Forever
– terzo libro serie The Lost Lords
- anno di pubblicazione in Italia: 2014
- casa editrice: Mondadori
- collana: I Romanzi Oro, n. 141
– e-book: Amore per sempre (I Romanzi Oro)

TRAMA
In apparenza Lauren Fairfield è una perfetta lady inglese, ma il suo cuore è colmo di nostalgia per le praterie americane e per il ragazzino ribelle di cui si era innamorata. Ecco perché quasi sviene quando scopre che l’affascinante cowboy appena giunto a Londra è il suo amore perduto. Tom è venuto in Inghilterra per reclamare il titolo di conte di Sachse e per mantenere una promessa fatta molti anni prima, sotto la luna del Texas, tra due ragazzini innamorati. Ma ora che il suo futuro è nell’aristocrazia, un mondo che Lauren vuole sfuggire, Tom rischia di perderla. A meno che non riesca a convincerla che davvero il loro amore non ha età…

RECENSIONE
I protagonisti mi sono piaciuti moltissimo: Tom, così irriverente e ammaliatore, e Lauren, perfetta fuori ma intimamente ribelle.
La vacuità e l’ipocrisia dell’alta società dell’epoca brillano in questo romanzo e, per contrasto, rendono ancora più intense la genuinità e la tenerezza delle scene in cui Lauren e Tom erano adolescenti in America.
Ho adorato il modo in cui Tom è rimasto fedele alla sua promessa e anche il fatto che dopo dieci anni abbia preteso di riscuotere il suo credito di un quarto di dollaro.
Ho invece detestato il comportamento meschino della madre di Lauren.

Consiglio la lettura di questo bel romanzo, tranne che dell’ultima pagina, così fastidiosamente superflua.

GIUDIZIO
8 su 10

Ecco i romanzi della serie
LORD PERDUTI
1. Desiderio (As an Earl Desires, 2005)
2. Inattesa tentazione (A Matter of Temptation, 2005)
3. Amore per sempre (Promise Me Forever, 2006)

La sposa obbediente

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Mary Balogh
– titolo originale: The Obedient Bride
anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Mondadori
- collana: I Romanzi Classic, Le Perle n. 5
– e-book: La sposa obbediente (I Romanzi Le Perle)

TRAMA
Inghilterra, periodo Regency. Non appena ereditato il titolo, il visconte Geoffrey Astor si sente in dovere di garantire un futuro alla famiglia del suo defunto predecessore, sposando una delle tre figlie. Ma considerandola una formalità che non influirà sulla propria vita, non si cura neppure di scegliere. Così ad accettare di sposarlo è Arabella, diciottenne timida e poco appariscente, che per lui prova ammirazione e timore reverenziale. Da buona consorte, Arabella si impegna ad adempiere ai doveri coniugali, fino a quando scopre che il marito ha continuato a mantenere un’amante. E allora Geoffrey dovrà rivedere molte delle proprie convinzioni, se non vorrà perdere l’amore di una moglie che ha iniziato ad apprezzare davvero…

RECENSIONE
La prima parte mi è piaciuta: la Balogh ha approfondito come sempre con grande acume e sensibilità la psicologia dei protagonisti.
Purtroppo, dal momento in cui Arabella scopre di essere tradita, il mio livello di gradimento è calato nettamente. Geoffrey prende continuamente decisioni che nell’istante successivo disattende, e Arabella, dopo essersi mantenuta costante nella sua rigida posizione di intransigenza, in un attimo cambia linea di condotta.
E’ del tutto plausibile che entrambi i protagonisti abbiano mutato le loro linee di pensiero, ma quello che non mi è piaciuto è stato il modo sbrigativo in cui la Balogh li ha condotti a questa svolta. Avrei gradito un finale meno brusco.
Ho invece apprezzato moltissimo la storia secondaria.
In definitiva, ho trovato il romanzo piacevole, anche se di certo non memorabile.

GIUDIZIO
7 su 10

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

Dopo quella notte

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Linda Howard
– titolo originale: After the Night
- secondo libro serie Night Moves
anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Oro Introvabili
– e-book: Dopo quella notte (I Romanzi Oro)

TRAMA
Pur assomigliandole fisicamente, Faith Devlin è molto diversa dalla madre Renée, donna amorale ed egoista, amante del potente Guy Rouillard. A soli quattordici anni Faith si prende cura del fratellino disabile e da lontano ama Gray, figlio di Guy. Quando Renée, una notte, non torna a casa e Guy scompare, tutti pensano che siano fuggiti insieme. La collera di Gray porta alla cacciata dalla città dei Devlin, definiti “spazzatura”. Dodici anni più tardi Faith è diventata una donna di successo, forte e coraggiosa, ma non ha dimenticato l’umiliazione patita. Nonostante tutto, è ancora innamorata di Gray ed è determinata a riscattarsi ai suoi occhi per vincere il suo cuore. Prima, però, dovrà scoprire cosa è veramente successo quella notte…

RECENSIONE
E’ uno dei pochi rosa-thriller che mi sono decisa a leggere e, stranamente, non me ne sono pentita.
I personaggi e l’ambiente in cui vivono sono descritti in modo così vivido che sembra davvero di essere parte della storia.
Ho ammirato moltissimo Faith, per la sua dolcezza, il suo coraggio e la sua intraprendenza. Gray, con il suo forte magnetismo e la sua sessualità dirompente, rappresenta il protagonista perfetto, il maschio alfa che tutte vorrebbero.
Anche se in modo diverso, entrambi sono stati messi a dura prova dalla vita, ma con incredibile forza di volontà e grande risolutezza si sono risollevati e si sono costruiti un futuro radioso.
La loro storia d’amore è travolgente.

Le uniche note dolenti sono state Monica, che ho detestato in ogni momento, e il fatto che ho presto capito chi era l’assassino.

GIUDIZIO
8 e 1/2 su 10

Ecco i libri della serie NIGHT MOVES
1. Sogno pericoloso (Dream Man, 1995)
2. Dopo quella notte (After the Night, 1995)

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

Qualcosa di stregato

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Angela White
anno di pubblicazione: 2014
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1087
– e-book: Qualcosa di stregato (I Romanzi Classic)

TRAMA
Nella Londra oscura di fine Ottocento, James Willmot s’impadronisce dell’antica torq di famiglia e fugge, innescando un conflitto all’interno del suo potente clan. Sono molte le forze magiche che percepiscono il suo arrivo a New York, e che intendono approfittarne. Attirato e ferito in un duello mortale, James è soccorso da Charlotte, che viene conquistata dai suoi modi da gentiluomo, ma neppure resta insensibile alla sua parte più oscura.
Nipote di un maestro hoodoo, la giovane non possiede alcun potere se non quello di suscitare in James il desiderio, ponendolo così di fronte a un conflitto interiore. E in competizione dentro di lui, da una parte ci sarà Jack, deciso a soddisfare i suoi impulsi, dall’altra Jimmy, con i suoi scrupoli a sedurre un’innocente…

RECENSIONE
Tra atmosfere cupe e tinte fosche brillano i personaggi creati dalla penna dalla straordinaria White. Vampiri, licantropi e altre figure della tradizione fantasy vengono riproposti in questo romanzo ammantati da un carisma oscuro e irresistibile.

Sopra tutti spicca il protagonista, separato in due personalità molto diverse ma allo stesso tempo inscindibili: sia che emerga il suo lato più inquietante, sia che compaia quello più civile, l’implacabile fascino di James non lascia scampo. Anche la splendida e innocente Charlotte si ritrova a esserne attratta in modo ineluttabile.
La storia si dipana travolgente e appassionante e, anche se mi sarebbe piaciuta una resa dei conti più combattuta, giunge a un epilogo assolutamente brillante e commovente.

Attendo con impazienza di leggere qualcosa sugli eccezionali personaggi secondari!

GIUDIZIO
9 su 10

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

Un amore a Fountain Bridge

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Samantha Young
– titolo originale: Until Fountain Bridge
- libro 1.5 serie On Dublin Street
anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Mondadori
– e-book: Un amore a Fountain Bridge

TRAMA
Ellie Carmichael è sempre stata innamorata di Adam Sutherland. Quella che all’inizio sembrava soltanto una cotta per il migliore amico di suo fratello Braden, negli anni si era trasformata in vero amore. Un amore tormentato, perché Adam aveva sempre considerato Ellie solo come una sorellina minore da proteggere. C’era voluto un grande spavento perché Adam aprisse finalmente gli occhi, realizzando di aver ignorato per troppo tempo i suoi sentimenti per Ellie, e decidesse di non lasciarsi sfuggire una seconda possibilità per stare insieme a lei. Ora, finalmente felice accanto alla donna che ama, Adam ha l’opportunità di scoprire cosa hanno significato davvero per Ellie quei dieci lunghi anni di corteggiamento, attraverso le pagine dei diari che lei aveva tenuto durante tutto quel tempo. E si renderà conto di quanto vicino sia stato a perderla per sempre… 

RECENSIONE
I protagonisti di questo romanzo breve sono Ellie e Adam, i personaggi secondari di maggior rilievo del primo romanzo della serie On Dublin Street.

Non so se per ragioni commerciali o semplicemente per una poco condivisibile scelta editoriale, la Young ha deciso di dedicare a Ellie e Adam questo breve romanzo, invece di narrare direttamente le loro vicende in Sei bellissima stasera.
Dato che in molti avvenimenti del primo libro sono presenti anche Ellie e Adam, l’autrice, per parlarci di loro, ha fatto copia-incolla con intere parti del romanzo precedente e le ha inserite qui.
Inutile dire che chi (come me) ha letto questo romanzo subito dopo aver terminato Sei bellissima stasera trova la seconda metà di Un amore a Fountain Bridge noiosa, pesante e ripetitiva.
Peccato per l’infelice strategia narrativa, perché la storia di Ellie e Adam è davvero carina.

GIUDIZIO
5 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
ON DUBLIN STREET
1. Sei bellissima stasera (On Dublin Street, 2012)
1.5. Un amore a Fountain Bridge (Until Fountain Bridge, 2013)
2.Così come sei. Un amore a London Road (Down London Road, 2013)
3. Before Jamaica Lane (2014)
4. Fall from  India Place (2014)

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

Sei bellissima stasera

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Samantha Young
– titolo originale: On Dublin Street
- primo libro serie On Dublin Street
anno di pubblicazione in Italia: 2013
– casa editrice: Mondadori
– e-book: Sei bellissima stasera

TRAMA
Sono trascorsi quattro anni da quando Jocelyn Butler, giovane americana, si è lasciata alle spalle un tragico passato per cominciare una nuova vita a Edimburgo, seppellendo il suo dolore, ignorando i suoi demoni, cercando insomma di dimenticare la sua vita precedente e di guardare avanti senza lasciarsi coinvolgere da alcuna relazione sentimentale. La sua esistenza solitaria procede bene fino a quando trasloca in un nuovo appartamento in Dublin Street, dove incontra Braden Carmichael. Bello, brillante e molto ricco, Braden è un uomo abituato a ottenere tutto ciò che desidera e determinato a incrinare le difese solidissime di Jocelyn. Sapendo quanto lei sia restia a qualsiasi tipo di relazione, lui le propone un accordo che soddisferà la loro fortissima attrazione senza creare alcun legame tra loro. Jocelyn, intrigata, accetta, ma si rende subito conto che per Braden non è abbastanza e che lui la desidera veramente, fin nel profondo dell’anima. E lei è davvero sicura di non volere qualcosa di più? Sarà capace di chiudere la porta in faccia all’amore?

RECENSIONE
Purtroppo questo romanzo non mi ha presa, e questo perché la psicologia dei personaggi è davvero ai minimi termini e, in alcuni punti, ha del surreale.

L’autrice assume che ci sia un assodato rapporto di causa-effetto tra le disgrazie e l’egoismo. Jocelyn, infatti, spesso tiene comportamenti a dir poco insensibili per impedire alle persone di avvicinarsi a lei: in questo modo spera di non provare la stessa sofferenza che aveva provato da piccola, nel caso capitasse loro qualcosa di male.
Mi ha deluso che la Young abbia fatto proprio questo banale meccanismo psicologico, descrivendo una Jocelyn così respingente.
Inoltre, credo che l’autrice abbia un tantino esagerato, facendo accanire così tanto la sorte con le persone cui Jocelyn si avvicina…

Per bilanciare una protagonista così immatura, la Young ha creato un protagonista comprensivo ed empatico in modo sovrumano.

Gli aspetti positivi di questo libro sono che contiene scene di sesso passionali e ben orchestrate, e che la storia è autoconclusiva.

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
ON DUBLIN STREET
1. Sei bellissima stasera (On Dublin Street, 2012)
1.5. Un amore a Fountain Bridge (Until Fountain Bridge, 2013)
2.Così come sei. Un amore a London Road (Down London Road, 2013)
3. Before Jamaica Lane (2014)
4. Fall from  India Place (2014)

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

Una ragione per dirti di no

INFORMAZIONI GENERALI
– autore: Linda Ferrer
anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Sperling & Kupfer
– e-book: Una ragione per dirti di no

TRAMA
Veronica vive a Milano e fa la grafica freelance. Ama il suo lavoro, soprattutto da quando, con Alessandro, il suo responsabile, si è instaurata un’intesa particolare, fatta di interessi comuni, ammiccamenti, allusioni piccanti… Eppure non sono mai usciti insieme. Un po’ goffa e poco intraprendente, Veronica aspetta da tempo che sia lui a fare la prima mossa. Come se non bastasse, Alessandro è in procinto di partire per un corso di due mesi a Los Angeles e lei si sente persa. Su insistenza della sua migliore amica, si convince che l’unica soluzione sia cercare un diversivo, qualcuno che glielo tolga dalla testa e magari la aiuti anche a sciogliersi un po’. L’occasione capita la sera in cui incontra il suo nuovo vicino di casa, Fabrizio, un tipo ombroso e affascinante alla Luca Argentero, dai profondi occhi scuri e i modi disinvolti. Il suo aspetto, unito allo strano viavai di donne nel suo appartamento, è per Veronica un chiaro indizio di come si guadagni da vivere. I due stipulano un accordo: Fabrizio le offre un vero e proprio corso di seduzione che prevede un incontro settimanale, compiti a casa, e la totale disponibilità di lei ad assecondare ogni sua richiesta. Unica regola: vietato innamorarsi. Ma in due mesi possono succedere molte cose…

RECENSIONE
Mi sono ritrovata a leggere questo romanzo tutto d’un fiato: la relazione tra Veronica e Fabrizio è così intensa, emozionante e coinvolgente da indurmi a proseguire nella lettura senza un attimo di pausa.
E poi (è inutile girarci intorno) il personaggio di Fabrizio è incredibilmente sexy.

La cosa che mi è piaciuta di più di tutto il libro è stata l’epilogo. Non si tratta di un finale da fiaba, con promesse d’amore eterno o altre dichiarazioni simili. E’ semplicemente il modo in cui due persone ai giorni nostri potrebbero realmente vivere il loro amore. Bellissimo.

Adesso sarei proprio curiosa di leggere qualcosa su Sara e Francesco.

GIUDIZIO
9 su 10

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.

L’amore è un difetto meraviglioso

INFORMAZIONI GENERALI
– autore: Graeme Simsion
– titolo originale: The Rosie Project
anno di pubblicazione in Italia: 2013
– casa editrice: Longanesi
– vincitore Victorian Premier’s Literary Awards
– e-book: L’amore è un difetto meraviglioso (Longanesi Narrativa)

TRAMA
Don Tillman sta per sposarsi. Gli manca soltanto la moglie perfetta. Mi chiamo Don Tillman, ho trentanove anni e sono un professore di genetica presso l’Università di Melbourne. Ho una posizione ben retribuita, seguo un’alimentazione strutturata e regolare, ho molta cura del mio fisico. Nel regno animale, non avrei alcuna difficoltà a trovare una compagna e a riprodurmi. Perciò, il motivo per cui sono ancora scapolo mi è oscuro. Tuttavia ho fatto una scoperta incredibile: statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici… e vivono più a lungo! Per questo ho dato vita a un progetto: il Progetto Moglie. Ho elaborato un algoritmo perfetto che mi consentirà di escludere le candidate inadatte – le fumatrici, le ritardatarie, le schizzinose, quelle troppo attente al loro aspetto… e tutte quelle che non rispondono agli altri criteri che ho incluso nelle sedici pagine del mio questionario. Questo è il resoconto scientifico – anche se mi hanno spiegato che si definisce romanzo – degli esiti del mio progetto. Leggendolo, incontrerete una persona che si chiama Rosie ed è la più inadatta delle candidate al mio Progetto Moglie. Ma troverete forse anche la risposta a una domanda fondamentale: l’amore può davvero cambiare un uomo? Anche un uomo come me? L’amore è un difetto meraviglioso è un romanzo d’esordio che è già un caso internazionale. Tra attimi di puro divertimento, scintillante ironia e commozione, vi farà scoprire una voce indimenticabile – quella di Don Tillman – ma soprattutto vi regalerà uno sguardo diverso sul mondo, come soltanto i grandi romanzi sanno fare.

RECENSIONE
La trama alquanto originale e il fatto che questo romanzo è stato effettivamente il più conteso alla Fiera di Francoforte del 2012 mi hanno invogliata a iniziare la lettura.

Don Tillman ha un approccio alle relazioni umane davvero singolare (in alcuni momenti mi ha richiamato alla mente il personaggio di Sheldon Cooper in The Big Bang Theory).
Gli sforzi che compie per interagire con il suo prossimo e per comprendere le consuetudini sociali se, da un lato, fanno sorridere, dall’altro lato fanno riflettere, e la conclusione è ovvia ma sempre attuale: l’amore non è una scienza esatta, ma un sentimento invincibile.

Anche se in alcuni passaggi la narrazione risulta un po’ pesante, nel complesso si tratta di un libro abbastanza piacevole, a tratti divertente e a tratti commovente.
Peccato che i capitoli finali abbiano banalizzato la figura di Don e la conclusione di una storia così singolare.
Peccato anche che i traduttori italiani abbiano deciso di stravolgere il titolo originale del romanzo.

GIUDIZIO
7 su 10

Your ads will be inserted here by

Google Adsense.

Please go to the plugin admin page to set up your ad code.