Lady a mezzanotte

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Tessa Dare
– titolo originale: A Lady by Midnight
– terzo libro serie Spindle Cove
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1109
– e-book: Lady a mezzanotte (I Romanzi Classic)

TRAMA
A Spindle Cove, Kate Taylor ha trovato l’amicizia e la vita che ha sempre desiderato, ma non l’amore. E l’ultimo posto in cui si aspetterebbe di trovarlo è tra le braccia del taciturno e burbero caporale Samuel Thorne, comandante della milizia mandata anni prima a proteggere il paese dall’invasione napoleonica. Benché sia attratto da Kate, Samuel è convinto che non ci sia futuro per loro, ma quando alcuni stranieri arrivano chiedendo di lei, non esita a fingersi suo fidanzato pur di proteggerla. Ovviamente ha solo in mente la sua sicurezza… ma allora perché nei suoi baci c’è tanta passione?

RECENSIONE
I primi capitoli sono promettenti, ma poi la storia degenera in una serie di situazioni assurde.
Inserire un personaggio come Harry, così inconciliabile con le convenzioni sociali dell’epoca, sarebbe già stato abbastanza, ma ho trovato assolutamente anacronistico che tutta la famiglia della ragazza abbia dato un affettuoso beneplacito ai suoi orientamenti sessuali.
E’ ridicolo anche il modo (e il luogo!) in cui convolano a nozze i protagonisti, per non parlare del pietoso stratagemma che risolve il problema dell’eredità di famiglia.
Verso la fine del libro il comportamento di Lord Drewe diventa sconcertante e la sua figura scade moltissimo.
Dopo queste e altre scene improbabili si giunge all’epilogo, che stranamente è piacevole, come lo era l’inizio del libro.
Ho trovato questo romanzo alquanto deludente. Il precedente Una settimana par innamorarsi mi era piaciuto tanto e mi aveva fatto sperare in qualcosa di più da parte di Tessa Dare.

GIUDIZIO
5 su 10

Ecco i romanzi della serie
SPINDLE COVE
1. Dolce rifugio (A Night to Surrender, 2011)
1.5. Once Upon a Winter’s Eve (2011)
2. Una settimana per innamorarsi (A Week to Be Wicked, 2012)
3. Lady a mezzanotte (A Lady by Midnight, 2012)
3.5. Beauty and the Blacksmith (2013)
4. Any Duchess Will Do (2013)

Semplicemente magico

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Mary Balogh
– titolo originale: Simply Magic
– terzo libro serie Simply Quartet
 prima pubblicazione in Italia: 2008, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi, n. 823
– seconda pubblicazione in Italia: 2015, casa editrice: Mondadori, collana: I Romanzi Oro, n. 149
– e-book: Semplicemente magico (I Romanzi Oro)

TRAMA
In un giorno d’agosto Susanna Osbourne viene presentata all’uomo più bello che abbia mai visto, e un brivido gelido l’attraversa quando si accorge di riconoscerlo. Peter Edgeworth, visconte di Whitleaf, è affascinante, ma ignaro di averla già incontrata. L’attrazione fra loro è potente, ma più lui si fa audace più lei si allontana, finché il sensuale gioco della seduzione culmina in un pomeriggio di ardente passione. Determinato a farla sua per sempre, Peter decide di scoprire cosa la tormenta, ed è pronto a scavare nel suo passato e a sfidare qualunque mistero. Tutto quello che Susanna deve fare è credere in lui…

RECENSIONE
Peter è molto avvenente e gentile, ma è anche un colossale smidollato. Non mi è piaciuto, ma almeno verso la fine dà significativi segni di miglioramento.
Ho invece apprezzato molto Susanna, che è coraggiosa, comprensiva e generosa. Mi ha commossa molto la scena in cui incontra i suoi nonni.
Dei personaggi secondari mi è rimasta impressa la viscontessa Whitleaf, che è uno dei personaggi più meschini e odiosi di cui abbia letto.

La prima parte del libro è molto piacevole, ma quando Susanna ritorna a Bath dopo la vacanza presso i conti di Edgecombe la storia tra i due protagonisti diventa scialba e pesante.
Il filone giallo che si inserisce nella trama (ossia scoprire le reali circostanze della morte del padre di Susanna) è stata l’unica ragione per cui ho continuato la lettura.

L’ultimo capitolo è uno stillicidio, tedioso e banale all’inverosimile.

GIUDIZIO
5 e 1/2 su 10

Ecco i romanzi della serie
SIMPLY QUARTET
1. Risveglio di passioni (Simply Unforgettable, 2005)
2. Semplicemente amore (Simply Love, 2006)
3. Semplicemente magico (Simply Magic, 2007)
4. Semplicemente perfetto (Simply Perfect, 2008)

Come sposare un duca

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Jane Feather
– titolo originale: Vice
ottavo e ultimo libro serie V
– anno di pubblicazione in Italia: 1996
– casa editrice: Euroclub

TRAMA
Credendo di aver ucciso l’anziano consorte la prima notte di nozze, Juliana fugge a Londra travestita da ragazzo. Ancora non sa che verrà attirata in una casa di piacere e venduta a Tarquin, duca di Redmayne, al fine di sposarne il laido cugino. Ancora non sa che questo evento scatenerà una serie di eccitanti avventure e appassionanti duelli del cuore. Ancora non sa che tra lei e il duca nasceranno il più dolce dei sentimenti e la più ardente delle passioni…

RECENSIONE
E’ un romanzo dal ritmo incalzante, con un’ampia schiera di personaggi caratterizzati a tutto tondo.
Leggendo la trama, mi ero convinta che Juliana fosse una fanciulla ingenua e un po’ sfortunata, invece l’ho trovata grintosa, vivace e appassionata: ho ammirato la sua generosità e la sua determinazione nel coltivare l’amicizia delle ragazze di Russell Street.
Tarquin è come me l’aspettavo, spietato e freddo, ma poco a poco si lascia conquistare dalla genuinità di Juliana.
I personaggi negativi sono notevoli.
Non avrei potuto immaginare un personaggio più laido e meschino di Julien, e nemmeno un campagnolo più borioso e grossolano di George, guidato solo dall’avidità e ossessionato dalla lussuria per Juliana.
I personaggi secondari che ho preferito sono però sir Brian e lady Forsett, interessati esclusivamente al proprio tornaconto. In più punti ho trovato il loro freddo egoismo fonte di ilarità.

Le ultime pagine del libro sono sovraccariche di avvenimenti, ma conducono in modo soddisfacente all’inevitabile lieto fine.

GIUDIZIO
7 e 1/2 su 10

I romanzi della serie
V
1. Venus (Venus, già pubblicato come Heart’s Folly, 1988)
2. Virtù (Virtue, 1993)
3. Vixen, 1994
4. Velluto (Velvet, 1994)
5. La tenera ribelle (Valentine, 1995)
6. Il viaggio di Violette (Violet, 1995)
7. Vanity, 1995
8. Come sposare un duca (Vice, 1996)

Oltre i confini del tempo

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Laura Gay
– anno di pubblicazione: 2014
– e-book: Oltre i confini del tempo

TRAMA
Sara ha diciotto anni e sta passando un periodo difficile. Il suo ragazzo l’ha lasciata e a scuola non riesce a trovare la giusta concentrazione. Ma durante una gita scolastica in Puglia, la sua vita cambia di colpo: Sara si ritrova catapultata nel 1813, in un mondo a lei totalmente sconosciuto, alla mercé di un affascinante ladro gentiluomo che le fa battere forte il cuore.
Ma chi è veramente Giulio Guadalupi? Un pericoloso brigante o un ricco aristocratico? Fra colpi di scena e situazioni esilaranti, Sara vivrà un’avventura fantastica e conoscerà il vero amore, quello capace di infrangere le barriere del tempo.

RECENSIONE
La narrazione ha un ritmo sostenuto e non annoia mai.
Divertenti i fraintendimenti verbali tra Sara e Guido, e in generale tutte le scene in cui la cultura del passato e quella del presente si scontrano.
La caratterizzazione dei protagonisti non è molto accurata e ho trovato esagerato il fatto che in così pochi giorni Guido e Sara progrediscano così tanto nella loro relazione, ma nel complesso il romanzo è un time-travel carino, ideale per qualche ora di piacevole svago.

Sarebbe bello se ci fosse un seguito.

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10

Il professionista

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Kresley Cole
– titolo originale: The Professional
– primo libro serie The Game Maker
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Leggereditore
– e-book: Il professionista – L’incontro (Leggereditore)
Il professionista – La rivelazione (Leggereditore)
Il professionista – Il rifugio (Leggereditore)

TRAMA
Aleksander Sevastyan, meglio conosciuto come il Siberiano, uomo d’azione della mafia russa, ha giurato di essere sempre fedele al suo boss… Fino a quando non ne incontra la figlia.
Lei era scomparsa da tempo, e ora che è tornata il compito di Aleksander è di proteggerla.
Ma è così provocante, avvolta da una nube di capelli rossi e spregiudicata sensualità, da tormentare i suoi pensieri e fargli ribollire il sangue nelle vene come nessun’altra aveva mai fatto.
E lui sarebbe disposto a qualsiasi cosa pur di possederla… secondo le sue diaboliche regole.
Un mix avvincente di intrigo e passione, una storia imperdibile che vi lascerà senza fiato!

RECENSIONE
Recensisco qui tutti e tre i volumi de Il professionista.
Le faide di potere della mafia russa rappresentano un aspetto originale e avvincente della trama.
La protagonista Natalie è del tutto estranea al mondo del crimine in cui si trova catapultata e la sua narrazione in prima persona rende la storia molto coinvolgente.
Sevastyan è irresistibile, dalla sua prima apparizione all’ultima, ma mi sarei aspettata che l’autrice impiegasse qualche pagina in più prima di fare sfogare ai protagonisti la loro smania sessuale.

I personaggi secondari sono così carismatici che mi hanno resa ansiosa di leggere i prossimi volumi della serie!

Ho trovato assolutamente infelice la scelta editoriale di dividere in tre volumi quello che è chiaramente un unico romanzo. E’ vero che in questo modo il costo complessivo del libro lievita, ma la qualità dell’edizione scade molto.
Spero che il seguito, The Master, non venga fastidiosamente e inutilmente diviso.

GIUDIZIO
7 su 10

Ecco i romanzi che compongono la serie
THE GAME MAKER
1. Il professionista (The Professional, 2014)
2. The Master (2015)
3. (Romanzo su Dimitry)

I cento colori del blu

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Amy Harmon
– titolo originale: A Different Blue
– anno di pubblicazione in Italia: 2014
– casa editrice: Newton Compton Editori
– e-book: I cento colori del blu (eNewton Narrativa)

TRAMA
Tutti a scuola conoscono Blue Echohawk. Abbandonata da sua madre quando aveva solo due anni, Blue non sa se quello sia il suo vero nome né quando sia davvero il suo compleanno. Ma ha imparato a fuggire il dolore con atteggiamenti da ribelle: indossa sempre vestiti attillatissimi e un trucco pesante. E soprattutto il sesso è il suo rifugio, un gioco per dimenticare tutto, per mettere sotto chiave le sue emozioni. A scuola poi è un caso disperato. Eppure il suo nuovo insegnante di storia, il giovane Darcy Wilson, non la pensa così: Darcy crede in lei, e sa che Blue ha bisogno di capire chi sia prima di trovare un posto nel mondo. E così la sprona a guardarsi dentro e a ripercorrere il passato, a scrivere la sua storia, a dar voce alle sue emozioni. Tra i due nasce una grande amicizia, e forse, a poco a poco, qualcosa di più: un sentimento forte, travolgente, a cui ciascuno dei due tenta in tutti i modi di resistere…

RECENSIONE
E’ un romanzo complesso, che mi ha emozionata moltissimo.
Pagine di rabbia, disperata solitudine e redenzione danno vita a una storia indimenticabile, in cui l’amore e l’arte si rivelano le cure più efficaci per le piaghe dell’anima.
Come le gocce d’acqua hanno il potere di scavare la pietra, così Wilson fa lentamente e inesorabilmente breccia nel cuore di Blue e suscita in lei sentimenti che la stupiscono, la contrariano e la salvano.
Questa è la storia della rinascita spirituale di una ragazza, delle sue scelte tormentate e della sua forza interiore.
Bellissime le leggende dei nativi americani, le lezioni di storia di Wilson e il racconto del piccolo merlo.
Complimenti all’autrice per aver saputo scrivere un libro così speciale!

GIUDIZIO
10 su 10

Eppure ti amo

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Elizabeth Hoyt
– titolo originale: Darling Beast
settimo libro serie Maiden Lane
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Passione, n. 126
– e-book: Eppure ti amo (I Romanzi Passione)

TRAMA
Rinomata attrice e commediografa in incognito, Lily Stump è rimasta senza lavoro ed è costretta a trasferirsi insieme al figlio in un vecchio teatro diroccato. L’edificio è deserto e silenzioso, finché il bambino scopre la presenza di un “mostro” in giardino. Falsamente accusato di omicidio e reso muto dalle percosse, Apollo, visconte Kilbourne, dopo essere fuggito dal manicomio criminale di Bedlam si è costruito un rifugio in quel luogo e non vuole abbandonarlo. È un giovane uomo così imponente da intimidire, ma Lily riesce ad andare oltre il suo aspetto, scoprendo in lui un essere ferito di inaspettata profondità d’animo. Verso il quale si sente inesorabilmente attratta…

RECENSIONE
A differenza degli altri romanzi della serie, questo non mi ha entusiasmata.
Mi è un po’ mancato lo Spettro di St Giles e il titolo in italiano non regge il confronto con l’originale, ma non sono questi i veri problemi.
I problemi sono ben altri.
Innanzitutto, la soluzione del triplice omicidio per cui era stato condannato Apollo mi è parsa troppo frettolosa.
Poi, non ho gradito l’utilizzo di termini esplicitamente rozzi nella narrazione delle scene di sesso.
Infine, il romanzo non è stato tradotto integralmente: il consistente taglio penalizza lo svolgimento dei fatti, che verso la fine sembrano piuttosto raffazzonati.
Peccato, perché la storia all’inizio mi aveva coinvolta e in alcuni punti mi aveva anche piacevolmente divertita.

Finalmente nel prossimo libro potrò leggere la storia di Phoebe con il severo Trevillion.

Ma adesso tutto il mio interesse si è focalizzato sul diabolicamente acuto e maliziosamente perverso duca di Montgomery e dovrò attendere nientemeno che l’undicesimo volume per averlo come protagonista…

GIUDIZIO
6 e 1/2 su 10

I romanzi della serie
MAIDEN LANE
1. Maliziose intenzioni (Wicked Intentions, 2010)
2. Bisticci d’amore (Notorious Pleasure, 2011)
3. Un tesoro di amore (Scandalous Desires, 2011)
4. Amabile segreto (Thief of Shadows, 2012)
5. Maschera d’amore (Lord of Darkness, 2013)
6. Il duca di mezzanotte (Duke of Midnight, 2013)
7. Eppure ti amo (Darling Beast, 2014)
8. Dearest Rogue (2015)

Quell’estate

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Karen Robards
– titolo originale: One Summer
– anno di pubblicazione in Italia: 1995
– casa editrice: Euroclub

TRAMA
Johnny è tornato. La notizia corre di bocca in bocca nella piccola cittadina di Tylerville, seminando panico e sdegno.
Johnny Harris, il più sfrontato dei teppisti locali, il ribelle figlio di un violento alcolizzato, il bellissimo giovane per il quale ogni ragazzina – a dispetto delle proibizioni familiari – era disposta a far follie. Johnny, che ha trascorso gli ultimi undici anni in prigione con l’accusa di aver violentato e trucidato un’incantevole adolescente di ottima famiglia.
C’é solo Rachel ad accogliere questo paria della società. Sarà forse perché quand’era la sua insegnante di letteratura ha avuto modo di scoprirne la nascosta e profonda sensibilità, o forse per l’inspiegabile attrazione che li lega nonostante i cinque anni in più di lei, eppure Rachel, la ricca, elegante, integerrima e stimata Rachel, è disposta a mettersi contro l’intera città pur di proclamare l’innocenza di lui e il suo diritto di rifarsi una vita dignitosa. Pur che il loro grande e contrastato amore possa infine trionfare.
Ma qualcuno, nell’ombra, trama perché tutto ciò non possa accadere, una personalità instabile e malvagia, permeata d’odio e di violenza, segue Johnny ovunque e si prepara a sferrargli un pericoloso attacco. L’efferato delitto è destinato a ripetersi…

RECENSIONE
Non sono una patita dei rosa crime, ma mi sono decisa a leggere questo perché l’ha scritto Karen Robards, autrice di alcuni tra i romance più belli di sempre, e poi perché la trama mi incuriosiva.
Sono felicissima di aver fatto un’eccezione ai miei gusti abituali, perché è stata una lettura bellissima!

Johnny mi ha rubato il cuore fin dalle prime pagine, con la sua immagine da “bello e dannato”, la sua sofferenza e la sua sensibilità accuratamente nascoste e il suo imperituro sentimento di amore-devozione per Rachel.
Rachel ha suscitato subito la mia ammirazione non solo perché è l’unica a schierarsi apertamente dalla parte di Johnny, ma anche perché ha il coraggio di andare contro le convenzioni sociali, che le imporrebbero un uomo banale ma benestante, e sceglie come compagno di vita un ex galeotto.
La storia dei due protagonisti è meravigliosa. E’ come se fossero due anime gemelle destinate a riconoscersi e a stare insieme, qualunque cosa accada.

In due punti del libro è presente anche l’elemento paranormale e avrei preferito che la Robards non se ne avvalesse. I due fenomeni paranormali, anche se enfatizzano la profondità dei legami affettivi tra i personaggi coinvolti, stonano con il resto della storia che di paranormale non ha proprio nulla.

L’identità dell’assassino mi ha sorpresa. Ammetto di essere andata totalmente fuori strada nel cercare di individuare il colpevole! Mi hanno lasciata senza fiato le pagine in cui l’omicida esce allo scoperto.

Ho adorato il colpo di scena finale.

GIUDIZIO
9 su 10

La duchessa americana

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Joan Wolf
– titolo originale: The American Duchess
– anno di pubblicazione in Italia: 2015
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, Le Perle n. 10
– e-book: La duchessa americana (I Romanzi Le Perle)

TRAMA
Per esaudire l’ultimo desiderio del padre, l’ereditiera americana Tracy Bodmin deve sposare un lord inglese. Adrian, duca di Hastings, ha bisogno di una moglie ricca per risanare le proprie casse, e non si lascia sfuggire la ghiotta occasione. Quando si incontrano decidono di sposarsi per dovere, pur scoprendo di essere attratti l’uno dall’altra. Tuttavia non è facile superare differenze e diffidenze: Adrian è un aristocratico in tutto e per tutto e Tracy, smaccatamente americana, non crede nella superiorità della nobiltà e si sente un pesce fuor d’acqua. Per di più, l’arrivo di un suo precedente corteggiatore complica la situazione…

RECENSIONE
Devo iniziare con una nota dolente: la trama rivela davvero troppo!
Ho comunque trovato interessante l’argomento trattato dall’autrice, ossia l’incontro tra una donna e un uomo provenienti da culture affatto diverse.
Tuttavia, penso che la storia sia narrata in modo molto sbrigativo. In effetti, il romanzo è insolitamente breve.

GIUDIZIO
6 su 10

Cuore normanno

INFORMAZIONI GENERALI
– autrice: Anna Joy French
– anno di pubblicazione: 2015
– casa editrice: Mondadori
– collana: I Romanzi Classic, n. 1105
– e-book: Cuore normanno (I Romanzi Classic)

TRAMA
All’indomani della presa di Bari da parte dei Normanni, nell’XI secolo, Elena, figlia del defunto catepano bizantino Avartutele, viene catturata durante una rappresaglia e sta per essere venduta come schiava al nuovo governatore. A ribaltare le sorti è Gérard de Bailleul, mercenario normanno soprannominato il Lupo per la ferocia con cui combatte, che rapisce Elena e la conduce al castello di Otranto, di cui ora è signore. La bella fanciulla greca decide di non rivelare la propria identità, ma le sue difese vacillano quando, dietro la maschera del feroce guerriero, in Gérard scopre un uomo ferito dalla vita, disposto a rimettersi di nuovo in gioco in nome dell’amore…

RECENSIONE
La storia mi ha coinvolta sin dalla prima pagina.
Elena e Lupo non potrebbero essere più diversi, eppure tra loro sboccia l’amore, che dovrà superare battaglie, duelli e intrighi prima di trionfare.

I personaggi secondari sono caratterizzati in modo assai accurato e conferiscono spessore alla storia. Ho particolarmente apprezzato le vicende di Arnoux e lo scorcio della vita intima del Guiscardo con la moglie Gaita.
Le scene d’arme, a volte piuttosto cruente, penso che si adattino bene allo spirito dell’epoca.

L’attenzione per il dettaglio storico impreziosisce le pagine di questo bel romanzo, dove amore, storia e azione trovano un perfetto equilibro.
L’ultimo capitolo mi ha commossa e l’epilogo mi ha lasciata col sorriso sulle labbra.
Spero di leggere presto altri romanzi di questa autrice esordiente!

GIUDIZIO
8 e 1/2 su 10